HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

La Giovane Italia
Serie A

Napoli, vittoria scontata ma preziosa per ritrovare Insigne ed il San Paolo

15.01.2020 08:15 di Antonio Gaito  Twitter:    articolo letto 1374 volte
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport

Per una squadra che non vince in casa in campionato dal 19 ottobre (2-0 al Verona), anche un successo col Perugia in Coppa Italia diventa prezioso ed incoraggiante per guardare avanti con un minimo di fiducia. Il Napoli batte 2-0 la squadra del neo-tecnico Cosmi, conquistando i quarti di finale di Coppa Italia (a fine mese contro la Lazio, in gara unica al San Paolo), ma soprattutto ritrovando il sorriso di Lorenzo Insigne, decisivo con una doppietta dal dischetto, e gli applausi riconcilianti del San Paolo verso la squadra, più d'incoraggiamento verso la sfida alla Fiorentina che per lo spessore della prestazione contro una compagine di serie B.

Difficile fare troppi ragionamenti sulla crescita della squadra dopo la sfida con la Lazio. Una volta sul doppio vantaggio, il Napoli nella ripresa ha abbassato ulteriormente i ritmi - incassando le perplessità di Gattuso nel post-partita - ma senza correre alcun rischio, con la testa più che altro a limitare il dispendio fisico in vista dell'anticipo con i viola. La nota negativa è rappresentata dal mancato gol su azione, creando poco considerando la categoria di differenza - con Llorente che non ha sfruttato la chance da titolare - ma quasi rinunciando nella ripresa a risultato acquisito. Gattuso può quindi essere soddisfatto più che altro per alcuni segnali individuali: il rigore parato a fine primo tempo da Ospina, archiviando così il pasticcio con la Lazio, Insigne che ha firmato una doppietta che può segnare una svolta ad una stagione finora surreale, la vivacità di Lozano che s'è procurato il rigore che ha sbloccato la gara (dopo altri due ignorati dal VAR) e l'inserimento di Demme per gli ultimi 25', preziosi per favorire il suo inserimento. La Fiorentina dirà molto di più sullo stato di salute del Napoli, dal punto di vista fisico, mentale e tattico, e sulla possibilità di invertire il trend in campionato ed arrivare al meglio alla sfida con la Lazio perché la Coppa Italia - considerando la distanza anche dalle posizioni di classifica che portano all'Europa League - può diventare l'ancora di salvataggio della stagione.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, altro flop sul più bello: riflessioni di mercato Tre indizi fanno una prova, questo è certo, ma cinque cadute rovinose al momento di cercare il decollo suonano da sinistra conferma di una stagione controversa. Il momento positivo del Torino non trova riscontro nella trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo, e mostra per l’ennesima...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510