HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie A

Pari e patta a San Siro: Inter-Roma 1-1, Ranieri manca sorpasso al Milan

20.04.2019 22:26 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 8696 volte
© foto di LINGRIA/PHOTOVIEWS

Risultato finale: Inter-Roma 1-1

Termina in parità la sfida di San Siro tra Inter e Roma, match chiave per le posizioni utili alla prossima Champions League. L'1-1 maturato stasera tiene i nerazzurri saldi al terzo posto, mentre i giallorossi mancano il sorpasso al Milan - fermato sul pari a Parma nel lunch match - e restano in quinta posizione in attesa della gara di lunedì tra Napoli e Atalanta. A segnare ci hanno pensato prima El Shaarawy, poi Perisic.

Le scelte inziali. Non c'è Zaniolo tra le file della Roma, come manca Icardi dalla formazione titolare dell'Inter. Spalletti lancia Lautaro come terminale offensivo, Ranieri fa lo stesso con Dzeko. C'è ancora Mirante tra i pali giallorossi, Nainggolan con Perisic e Politano sono gli uomini alle spalle del Toro. Nel riscaldamento, invece, si ferma Manolas per infortunio: al suo posto c'è Juan Jesus.

Ritmi subito alti, poi segna il Faraone. La Roma ci prova con insistenza appena iniziata la partita. Kolarov lancia a rete Dzeko dopo tre giri di lancette, ma il tentativo del bosniaco è troppo debole e facile preda di Handanovic. Tre minuti dopo l'attaccante serve il pallone all'esterno, che calcia sfiorando la rete. Ad andare vicino al gol è anche l'Inter con Lautaro, bravo a incornare di testa ma trova la respinta di Mirante sul palo. L'equilibrio si rompe al 14', con El Shaarawy che da sinistra converge verso il centro e batte Handa dal limite con un bel tiro a giro.

Orgoglio nerazzurro, ma Roma più pericolosa. I giallorossi disputano un primo tempo da grande squadra, l'Inter prova a tornare in corsa ma senza tanta lucidità. Ne nasce qualche cross di troppo verso l'area, senza però avere il guizzo giusto per impensierire Mirante. Anzi, a sfiorare il gol è ancora la Roma con El Shaarawy che trova però la risposta di Handanovic al 33'. Al 39' l'Inter chiede un rigore per un intervento di Kolarov su D'Ambrosio, ma il gioco viene fermato per il precedente fallo di Borja Valero su El Shaarawy.

Chance per Asamoah nel finale di primo tempo, perché l'ex Juventus va via sulla sinistra e cerca il tiro-cross che Fazio per poco devia nella sua porta. Ci prova anche Politano, Mirante si salva non senza difficoltà grazie all'anticipo del difensore ex Siviglia su Vecino, poi il portiere è graziato dal colpo di testa di D'Ambrosio che sfiora il palo esterno.

Zaniolo dentro al 46', poi entra Icardi e arriva il pari. L'intervallo vede subito l'inserimento del giovane talento ex Inter al posto di Under che, prima di stasera, non scendeva in campo causa infortunio dal 19 gennaio. La Roma si gioca la carta dell'ex ma è Lautaro a sfiorare il pari al 50', con un colpo di testa facile preda di Mirante. Al 54' Nainggolan lascia il posto a Icardi, l'Inter spinge e al 60' arriva il pari grazie a Perisic: D'Ambrosio mette la sfera sul secondo palo per l'ex Wolfsburg, lasciato libero di colpire per l'1-1.

Roma meno lucida, Lautaro sfiora il gol al volo. Cala nettamente la formazione di Ranieri, aumenta il ritmo quella di Spalletti e ne beneficia la manovra nerazzurra. Lautaro cerca la conclusione al volo su traversone di Vecino senza inquadrare lo specchio da posizione favorevole, per poi lasciare il campo al 79' per fare spazio a Joao Mario. Ranieri risponde con Kluivert al posto di Pellegrini, mentre Politano esce all'84' per Keita.

Tutto inutile. Perché Handanovic salva la sua porta su Kolarov e la gara termina in parità, l'Inter si porta a +5 sul Milan e la Roma tocca quota 55 (meno uno dai rossoneri). La formazione di Gattuso rischia di essere agganciata dall'Atalanta se la Dea dovesse vincere al San Paolo. Il pari di stasera, per Ranieri, rappresenta la mancata occasione di avere il destino tra le proprie mani in chiave Champions.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Lazaar “Nella vita bisogna fare delle scelte, quelle giuste”. Idee chiare, tanta voglia di far bene e tornare alla ribalta. Achraf Lazaar sa quello che vuole e ha scelto Cosenza per rimettersi in discussione. L’esterno marocchino si racconta a TuttoMercatoWeb. Lazaar, dal campionato inglese...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510