HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Serie A

Roma ridimensionata. Per essere una big, serve una rosa large

10.11.2019 21:15 di Simone Lorini  Twitter:    articolo letto 11650 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

È una Roma costretta a tornare a casa con la consapevolezza di aver mancato due occasioni molto importanti in settimana per dimostrare di essere tornata a certi livelli, quelli che secondo alcuni competerebbero alla squadra di Fonseca. Dopo lo scivolone, ben più grave, in Europa League contro il Borussia Moenchengladbach, anche a Parma i giallorossi si confermano ampiamente in riserva e incapaci di trovare soluzioni alternative a quelle già trovate per uscire dall'empasse causata dai tanti infortuni dei primi mesi di avventura dell'ex tecnico dello Shakhtar Donetsk.

Il buon lavoro fatto sul mercato inserendo giocatori indubbiamente utili come Veretout, Mancini, Pau Lopez, Spinazzola e Smalling, non sembra completo al punto da poter definire la Roma una big del nostro campionato. La fortuna non ha aiutato Fonseca, questo è vero, ma l'evidente idiosincrasia del tecnico verso alcuni elementi (Florenzi?) e l'ossessione per altri (Kolarov e Dzeko, assolutamente spremuti) ha portato la squadra in una situazione di forte stanchezza, non certo ideale per chi è già propenso all'infortunio. Un paio di ritocchi dal mercato di riparazione, magari mandando a giocare altrove chi non è riuscito a entrare nel cuore del tecnico lusitano, sembrano essere assolutamente necessari insomma.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Squalifica Russia, coinvolto anche il calcio: addio Qatar 2022 Peggio non poteva andare alla Russia. Il Comitato Esecutivo WADA ha precisato attraverso la conferenza stampa tenutasi a Losanna che la squalifica di quattro anni comminata al Paese da tutte le competizioni internazionale, coinvolge anche la nazionale di calcio e quindi niente Mondiali...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510