HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Spagna, l'operazione Oikos tocca l'Italia: nei verbali Immobile e Frosinone

15.06.2019 17:56 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 32143 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

L'operazione Oikos si allarga e tira in ballo anche il calcio italiano. Seppure, al momento, in modo apparentemente molto indiretto. Secondo quanto riferito da Marca ed El Pais, nei verbali delle intercettazioni dell'inchiesta sul match-fixing che sta interessando il calcio in Spagna, spuntano i nomi anche di Ciro Immobile e del Frosinone.

Il centravanti della Lazio, in realtà, viene menzionato soltanto in modo collaterale. In particolare, in una discussione tra Carlos Aranda e Mattia Mariotti, elementi chiave dell'indagine, il secondo parla al primo di una persona che chiama "mi amigo de pelo largo". Si tratterebbe del gestore di una casa di scommesse illegali e Mariotti dice al sodale: "Immobile della Lazio gioca con lui, è suo cliente".

Il club ciociaro, invece, sarebbe stato oggetto di un tentativo di corruzione. Lo stesso Mariotti, nelle intercettazioni riportate dai portali online dei due quotidiani, dice ad Aranda di avere in programma un incontro con un non meglio precisato "delegado" che avrebbe rapporti con alcuni giocatori del Frosinone, a cui intende proporre una combine. Come detto in apertura, le carte rivelate dai quotidiani non dimostrano che alcuna combine sia stata effettivamente portata a termine.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Calderoni Minuto 92, partita quasi finita. Speranze riposte in archivio. E invece no. Marco Calderoni tira fuori la magia che non ti aspetti. Un tiro dalla distanza che s’insacca alle spalle di Donnarumma. E il Lecce pareggia contro il miglior Milan dell’ultimo periodo. San Siro ammutolito....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510