Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

SPAL, Semplici: "Dobbiamo credere nelle nostre potenzialità"

SPAL, Semplici: "Dobbiamo credere nelle nostre potenzialità"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Massimiliano Vitez/Image Sport
lunedì 25 novembre 2019 22:58Serie A
di Dennis Magrì

Leonardo Semplici, tecnico della SPAL, ha commentato così il pareggio contro il Genoa ai microfoni di Sky Sport: "Eravamo in emergenza in difesa, abbiamo cambiato giocando a quattro e abbiamo fatto discretamente fino al gol. Una buona gara, contro una squadra di valore come il Genoa: abbiamo fatto la partita che avevamo preparato, dispiace prendere gol subito dopo il vantaggio. Dopo abbiamo rischiato di prendere il secondo e sarebbe stata veramente dura recuperare. Quando riusciamo a passare in vantaggio come oggi, dobbiamo essere bravi a tenere il risultato".

Si è fatto male Di Francesco...
"Da oggi inizia il nostro campionato, speriamo la sfortuna sia finita. Tanti infortuni, rigori sbagliati all'ultimo secondo e gol incassati nel finale. Dobbiamo essere positivi e sicuri dei nostri mezzi. E leggere meno i giornali...".

La parata di Radu su Reca?
"Credo sia stata clamorosa, avremmo potuto chiudere il primo tempo in vantaggio. Tanti episodi negativi, ma dobbiamo riportarli a nostro favore per tornare a fare risultato".

Sembra un gruppo che sa soffrire insieme. Forse manca qualcosa in accompagnamento in avanti?
"È un aspetto da migliorare, anche se noi arriviamo in area con tanti calciatori. Come dobbiamo far meglio sulle palle inattive. L'anno scorso eravamo tra le squadre ad aver fatto più gol di testa, quest'anno non ci stiamo riuscendo. La classifica è dura, ma non dobbiamo guardarla".

Cosa bisogna risolvere?
"Vedendo i numeri bisogna migliorare sotto tanti aspetti, in particolare nella fase di non possesso. Ci sono diversi calciatori arrivati da altri campionati, ma una squadra come la nostra deve subire meno. E poi dobbiamo crescere nella finalizzazione".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000