Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw

Juventus, Buffon: "Conosco benissimo Conte. Inter rivale numero 1"

TMW - Juventus, Buffon: "Conosco benissimo Conte. Inter rivale numero 1"
mercoledì 09 ottobre 2019 18:27Serie A
di Simone Lorini
fonte dall'inviato Giovanni Albanese

A margine della conferenza stampa di oggi, il nuovo ambasciatore dell'ONU per il World Food Programme, Gianluigi Buffon, ha parlato così del suo ruolo e non solo, allargando il discorso anche al campo e alla Juventus, reduce dal successo contro l'Inter: "È una crescita personale, umana, inevitabile: a gennaio farò 42 anni e un pochino di maturità c'è stata, come è normale che sia mi piace sempre cimentarmi in nuove avventure, questa è una nel quale l'altruismo gioca la parte più forte e mi emozionerà".

Stai già guardando oltre il campo?
"No, sono molto concentrato e focalizzato sul campo, ho responsabilità anche lì seppur non sia il protagonista assoluto settimanalmente. Al di là di scendere in campo tutte le partite credo che il mio ruolo richieda un'attenzione totale, non è sicuramente marginale".

La stagione è iniziata bene.
"Sono molto felice, all'inizio nutrivo qualche perplessità e dubbio sulla mia accettazione di questo nuovo ruolo, però con molta tranquillità ho riflettuto che l'unica squadra che mi poteva far accettare questa cosa è la Juve. Sono felice dell'armonia che sto rivivendo nello spogliatoio e della stima dei miei compagni, per me è tutto".

Risultati positivi, anche contro quella che hai definito la vera rivale in Italia.
"Sì, definisco senza il minimo dubbio come rivale numero uno. Conosco benissimo l'allenatore, il suo modo di ragionare e trasmettere convinzione e voglia di stupire, conosco anche il direttore e moltissimi giocatori".

Cambiamento anche per la Juve, con un tecnico innovativo, sta andando tutto bene e velocemente.
"Il mister è una persona con idee molto chiare, con un percorso trentennale da allenatore. In trent'anni di calcio, di gioie e battute d'arresto, chi ha toccato la punta massima come allenatore ed è approdato alla Juve, penso abbia un sacco di convinzioni che riesce a trasmettere. La squadra stessa vuole apprendere qualcosa di diverso rispetto agli ultimi dieci anni, questa è una filosofia che non avevamo mai conosciuto e che ci piace. Gli stimoli devono essere tenuti alti".

Mancini ha espresso la volontà di riaverti per un'altra partita:
"Lo ringrazio pubblicamente, si dimostra sempre attento e delicato nei miei confronti. Se dovesse accadere, accetterei con grande piacere, una volta smesso di giocare. Prima non avrebbe senso".

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Milan, caccia agli ultimi rinforzi. Chiesa-Juve, si entra nel vivo
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000