HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Serie A

TMW - Lecce, Lucioni: "Vogliamo restare in A e lavoriamo per questo"

26.08.2019 23:30 di Pietro Lazzerini  Twitter:    articolo letto 3547 volte
Fonte: Marco Conterio
© foto di Matteo Bottazzo

Fabio Lucioni, difensore del Lecce, ha parlato in zona mista al termine della partita persa contro l'Inter. Ecco quanto raccolto da TMW:

Avete concesso un po' troppo all'Inter in questa partita?
"Sicuramente sapevamo che non venivamo a fare una scampagnata. Era una partita difficile prima del fischio d'inizio. L'ingenuità più grande è quella di non aver accorciato sul portatore di palla. Eravamo messi bene in campo e abbiamo anche creato qualche difficoltà all'Inter, quindi ci sono le basi per fare un buon campionato".

Serve qualche giocatore d'esperienza?
"E' una domanda da fare alla società. Io come i miei compagni lavoriamo sodo per arrivare al massimo risultato. Sarà la società a dire se serve qualcosa o no".

Dovete ripartire dai 20 minuti dove avete messo in difficoltà l'Inter?
"Dobbiamo stare con la testa a domenica col Verona. La giocheremo davanti al nostro pubblico e sarà una partita fondamentale. Testa alla prossima e quei 20 minuti devono diventare 90. Possiamo palleggiare meglio e fare male agli avversari".

L'intesa con Rossettini?
"C'è stata una buona sintonia e lavoriamo per questo, per rispondere al meglio a ciò che ci chiede il mister".

Contro il Verona ci sarà un grande pubblico.
"Dovranno essere il 12° uomo in campo e ce la metteremo tutta per togliergli nuove soddisfazioni ma anche per restare in Serie A dopo tutta la fatica che abbiamo fatto per arrivarci".

Si aspettava un Lukaku subito così in palla?
"Un giocatore che guadagna 12 milioni l'anno deve fare la differenza. Siamo stati bravi a contenerlo ma è stato più lesto di noi su una ribattuta. Dobbiamo ripartire dalle cose buone e lavorare".

Che impressione le ha fatto questa Inter?
"L'Inter può lottare per il primo posto e lavorano quotidianamente per l'obiettivo. Il mister è un martello e otterranno sicuramente buoni risultati".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Muzzi Roberto Muzzi riabbraccia l’Empoli. L’anno scorso da secondo al fianco di Andreazzoli, adesso da allenatore. Per riprendere da dove aveva lasciato e per cancellare la retrocessione del campionato passato. “Vogliamo tornare su anche per quello che è successo l’anno scorso. C’è rabbia....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510