HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie A

TMW RADIO - Ielpo: "Giampaolo? Sbagliato arroccarsi sulle proprie idee"

20.10.2019 08:38 di Riccardo Caponetti   articolo letto 7884 volte

L'ex portiere Mario Ielpo ospite di TMW Radio a 'Stadio Aperto':

Ranieri è l'uomo giusto per risollevare la Sampdoria?
"La risposta è sicuramente sì. Lo ricordo il mister, è bravissimo e trascina il gruppo. Anche nei momenti difficili, ti dà sempre la certezza di poter riuscire comunque a raggiungere l'obiettivo. Trasmette tranquillità".

Su Pioli al Milan:
"Mi aspetto di vedere più pragmatismo, Pioli mi sembra più attaccato alla realtà del campo rispetto a Giampaolo. Mi immagino di vedere un Milan più concreto e più aggressivo, non bloccato nel seguire a tutti i costi determinati schemi. Il matrimonio precedente non è riuscito, penso che un allenatore non può mai rimanere arroccato sempre sulle proprie posizioni. Quando hai una determinata rosa a disposizione, devi trovare il modo migliore per vincere le partite. O cambi i giocatori o cambi quel tipo di gioco: se non si cambia nulla si fallisce".

Maldini e Boban hanno ancora bisogno di tempo?
"Il problema fondamentale è che quando la proprietà non è coinvolta al 100%, diventa tutto più difficile. Ci vuole passione. Le dinamiche del calcio sono diverse da quelle di altre realtà commerciali".

Quali sono i singoli che hanno reso molto al di sotto delle aspettative?
"Bennacer e Piatek si sono persi. Piatek ha avuto un crollo verticale, anche se già era cominciato sul finale della scorsa stagione. Il calo di Bennacer è spiegabile anche in base alla sua avventura in Coppa d'Africa in estate, una costante anche per altri giocatori".

È troppo ottimistico pensare al Cagliari in lotta per l'Europa League?
"Sulla carta no. Non è partito benissimo per i due infortuni di Cragno e Pavoletti, poi si è rimesso in strada. Con il loro rientro penso di sì, può lottare per l'Europa. Pavoletti davanti è tanta roba. Farà un buon campionato, non come l'anno scorso".

Momento positivo per i portieri italiani. Chi credi farà giocare titolare all'Europeo Mancini?
"Credo Donnarumma. Le intenzioni di Mancini sono chiare sul ruolo, tra l'altro ha finito l'anno molto bene. Anche Sirigu è veramente forte".


Mario Ielpo, ex portiere, sul Milan, il Genoa e il Cagliari. In studio Francesco Benvenuti


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Milan, il rischio più grande è l'assuefazione Nessuna assuefazione alla prestazione fine a sé stessa. Se il Milan avrà degli obiettivi di qui in avanti, nel tentativo di liberarsi dalle sabbie mobili di una stagione evidentemente maledetta, il non accontentarsi dei passi avanti settimanali che non coincidano con la concretezza...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510