HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

La Giovane Italia
Serie A

TMW - Sabatini e l'aneddoto su Pastore: "Mi girai e vidi Zamparini piangere"

21.11.2019 12:56 di Tommaso Bonan   articolo letto 13780 volte
Fonte: Dal nostro inviato, Riccardo Caponetti
TMW - Sabatini e l'aneddoto su Pastore: "Mi girai e vidi Zamparini piangere"

"Quando l'ho visto nell'Huracan pensavo fosse uno scherzo. Non credevo che un ragazzo di 20 anni potesse giocare un calcio del genere". Ospite a Roma dell'evento Social Football Summit, Walter Sabatini parla così di Javier Pastore, uno dei tanti talenti portati in Italia dal dirigente (attualmente coordinatore delle aree tecniche di Bologna e Montrael Impact): "Sono stato un mese in Argentina per cercare di portarlo a Palermo, perché poi non avevo una società potente alle spalle, mi dovevo accodare alle altre. Ci sono riuscito, è arrivato per 5,7 milioni, mi sembrava di vivere dentro a una fiaba".

Quale furono le prime reazioni di Zamparini?
"Vi racconto questo episodio, il primo in assoluto. Eravamo in ritiro in montagna, arriva Pastore - appena sbarcato dall'Argentina - e dico a mister Zenga di fargli fare subito 5 minuti in amichevole. Pastore entra, stoppa una palla, fa un tunnel di destro e mette una palla profonda con l'altro piede per Miccoli che fa gol. Mi giro verso Zamparini - che era un uomo coriaceo, duro, non una mammoletta - e lo vedo piangere a dirotto, si era commosso. Adesso lo rivedo giocare non il suo calcio, ma una parte del suo calcio sì. Pastore era l'uomo dei sogni".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

LIVE TMW - Inter-Eriksen: visite terminate. Annuncio rimandato a domani Ci siamo davvero, l'Inter non è mai stata così vicina a Christian Eriksen: il danese del Tottenham potrebbe essere il terzo rinforzo invernale di un'Inter assolutamente scatenata. Dopo Moses e Young, i dirigenti nerazzurri, Ausilio in testa, stanno provando a chiudere quello che sarebbe...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510