HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Serie A

TMW - Schillaci: "Mi rivedo in Immobile. Juve ancora imbattibile in Italia"

12.10.2019 17:27 di Giacomo Iacobellis  Twitter:    articolo letto 7063 volte
Fonte: dal nostro inviato a Trento, Alessandro Rimi

Salvatore 'Totò' Schillaci, intervistato da TMW in zona mista a margine del "Festival dello Sport" di Trento, ha parlato così del campionato italiano e del nuovo corso azzurro firmato Roberto Mancini: "Conte oggi ha una grande responsabilità, con una squadra completamente diversa che è stata costruita a sua immagine e somiglianza. Stesso discorso per Sarri, che allena una compagine che arriva invece da anni di successi. Dopo la vittoria nello scontro diretto, credo che i bianconeri prenderanno il volo. In Italia oggi non c'è una squadra che possa competere con la Juventus".

E in Europa?
"La Juve ha 22 campioni, ha mostrato la sua forza anche in queste prime due partite europee. Quest'anno i bianconeri avranno grandi stimoli in tutte le competizioni, secondo me possono vincere la Champions".

Cosa pensa dell'Italia di Mancini?
"Il ct è bravissimo, ha grande esperienza e deve riformare una squadra importante. Non si può paragonare però quest'Italia alla mia. Io ho giocato in un periodo straordinario, nella mia Nazionale c'erano grandi campioni. Quest'Italia, invece, deve ricostruire e ripartire".

Chi sarà il capocannoniere di Serie A?
"Potrebbe esserlo Immobile, così come qualche giovane. Anche Higuain quest'anno sta giocando e segnando. Dipenderà da tanti fattori, io personalmente punterei proprio su Immobile. È un italiano e mi rivedo un po' in lui, anche se oggi si gioca in un modo totalmente diverso rispetto a prima".

A Schillaci oggi dove piacere giocare?
"Nell'Arsenal, un club che mi è sempre piaciuto. Andrei lì senza alcun dubbio".

Chiosa sulla sua esperienza all'Inter.
"C'è un po' di rammarico per come è andata all'Inter. Purtroppo gli infortuni non mi hanno permesso di ripagare le aspettative dei nerazzurri. Mi dispiace".

Dall'Inter di ieri all'Inter di oggi: dentro Lukaku, fuori Icardi. Che ne dice?
"Un calciatore scontento va per forza ceduto. Conte ha bisogno di giocatori tranquilli e sereni, che lo seguano alla lettera in campo. Lukaku è un centravanti molto potente fisicamente e di buon livello, anche se non a mio giudizio non vale 80 milioni di euro".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Samp, Ramirez a SI: "Ranieri? Mi voleva al Leicester, felice sia arrivato" Ai microfoni di Sportitalia ha parlato il centrocampista uruguayano della Sampdoria Gaston Ramirez. Queste le sue dichiarazioni rispetto al complicato avvio di stagione vissuto dalla compagine blucerchiata: "E' difficile cominciare il campionato con queste difficoltà, specie in un...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510