HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

La Giovane Italia
Serie A

TMW - SPAL, Semplici: "Mercato nell'ultimo mese. Prezzi inavvicinabili"

25.06.2019 21:45 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 7160 volte
Fonte: dall'inviato a Siena, Lorenzo Marucci

Presente a Siena per ricevere la Briglia d'Oro 2019, il tecnico della SPAL Leonardo Semplici ha parlato ai giornalisti presenti. Ecco le dichiarazioni raccolte da Tuttomercatoweb: "Dedico il premio al mio staff che mi ha permesso e ci ha permesso di arrivare a livelli impensabili".

Da fiorentino come valuta l'arrivo di Commisso?
"Vedendo così ha riportato grande entusiasmo. Purtroppo si era affievolito questo rapporto che c'è stato in passato con la famiglia Della Valle e mi auguro che possa portare oltre all'entusiasmo degli investimenti importanti e che porti la Fiorentina dove merita"

Le piacerebbe un giorno allenare la Fiorentina?
"Io sono l'allenatore della SPAL. Non sono contento, sono stracontento anche vedendo il mio percorso. Poi un giorno sicuramente, come giusto che sia, c'è l'ambizione mia di allenare una squadra più importante. Se sarà la Fiorentina, essendo io di Firenze, sarà una cosa piacevole"

Sul calcio femminile
"Una bella realtà, che si sta affermando. Stanno facendo un Mondiale di grande livello e spero che avvicinino tante persone a questo sport che fino a poco tempo fa era considerato maschile. Vedendo le partite e il pubblico che lo sta seguendo il calcio femminile sta portando ulteriore appeal al gioco"

Su Lazzari
"È un ragazzo che è cresciuto tanto, è stato convocato in Nazionale da Mancini. Ha fatto un percorso importante e spero che possa fare un percorso migliore di quello che ha fatto con noi"

Su Fares
"Come calciatore è cresciuto ma mi auguro possa rimanere perché ha ulteriori margini di miglioramento. Si consacri alla SPAL e poi come Lazzari ambisca a piazze più importanti".

Su Petagna
"Quando un attaccante come lui fa 16 gol è normale che attiri piazze più importanti. Cercheremo di fare un mercato intelligente, con il nostro budget, con le nostre difficoltà ma con le nostre idee che abbiamo sempre messo in campo per cercare di arrivare all'obiettivo che è la salvezza".

Obiettivo Babacar
"È un bravo giocatore, un ottimo ragazzo, in questi anni non ha avuto grandissima fortuna e non so per quali motivi ma a livello di qualità è di grande prospettiva anche se ha 26 anni ed è giusto che dimostri le qualità che ha dimostrato a livello giovanile. Mi auguro che se dovesse arrivare alla SPAL che lo dimostri alla SPAL. Secondo me sarà un acqiusto difficile da parte nostra ma vediamo cosa ci presenterà il mercato"

Su Stepinski
"Attaccante bravo che ha dimostrato buone cose al Chievo. Sicuramente noi il primo aspetto oltre alle qualità morali sono quelle economiche. Cercheremo di portare a Ferrara quei calciatori che abbiano voglia e motivazioni particolari che messe insieme ci possano portare alla salvezza".

Sul portiere
"Intanto ci dispiace di aver perso Emiliano che è un portiere che ci ha dato tanto, ha contribuito tanto alla salvezza ma per l'aspetto economico non potevamo permettercelo. Sono usciti alcuni nomi tra cui Sportiello e sono profili che andrebbero bene per la SPAL. Ma bisogna aspettare, il nostro mercato partirà nell'ultimo mese perché adesso alcuni giocatori sono inavvicinabili per i prezzi e le richieste".

Su Igor
"Giocatore di prospettiva, viene da esperienze all'estero e dovrà cimentarsi e calarsi nella nostra mentalità. Ci vorrà tempo".

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Leonardo Semplici: "Spero che Fares resti. Igor difensore di prospettiva"


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

La settimana della Juve - Monopolio De Ligt e grana Perin-Benfica Settimana decisamente importante per la nuova Juventus di Maurizio Sarri. Mentre la squadra era impegnata nell'inizio della preparazione alla Continassa agli ordini dell'ex Chelsea, il comparto mercato ha portato avanti le varie trattative (sia in entrata che in uscita). Con il colpo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510