Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Young Boys-Roma 1-2, le pagelle: Bruno Peres e Kumbulla a segno nella rimonta giallorosa

Young Boys-Roma 1-2, le pagelle: Bruno Peres e Kumbulla a segno nella rimonta giallorosaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
venerdì 23 ottobre 2020 06:38Serie A
di Andrea Piras

YOUNG BOYS (pagelle di Lorenzo Carini)

Von Ballmoos 6 - Non viene praticamente mai chiamato in causa: termina il match con due reti al passivo, ma non ha colpe in alcuna circostanza.

Burgy 6,5 - Attentissimo in difesa, gioca forse al di sopra delle proprie possibilità redendo complicatissima la serata di Borja Mayoral.

Lustenberger 7 - Praticamente impeccabile nella zona di sua competenza: dalle sue parti non passa nemmeno un pallone. Prestazione di livello altissimo, chapeau.

Zesiger 6 - Rischia di rovinare una buona prestazione con una reazione sconsiderata, nel finale, su Bruno Peres: evidente pallonata a Bruno Peres a gioco fermo, l'arbitro non vede e l'assistente non si sbilancia quindi il cartellino rosso gli viene risparmiato. Ingiustamente.

Hefti 6 - Non riesce a spingere sulla corsia di sua competenza seppur Bruno Peres non sia proprio nel pieno della forma. Nel secondo tempo, quando dalla sua parte si muove Spinazzola, vede i fantasmi: la velocità e la freschezza del numero 37 giallorosso lo costringono agli straordinari.

Rieder 6,5 - Manda in tilt Cristante, in occasione del calcio di rigore, con una giocata di gran classe. Giovanissimo (classe 2002), pare già un calciatore navigato per i movimenti che fa: presente in ogni zona del rettangolo verde, sbaglia pochissimo (Dal 70' Aebischer 6 - Costretto al soffrire come il resto della squadra visto il "piglio giusto" della Roma dopo i cambi operati da Fonseca)

Sierro 6,5 - Partita di assoluta generosità nel primo tempo. Nei secondi 45' si muove con maggiore difficoltà pur senza sfigurare in mezzo al campo (Dal 79' Gaudino s.v.)

Maceiras 5,5 - Perde la marcatura di Bruno Peres nell'azione che porta al momentaneo pareggio della Roma: si accorge in netto ritardo dello scatto del brasiliano sulla verticalizzazione operata da Dzeko, prova a metterci una pezza come può ma non è in grado di contenere l'avversario.

Fassnacht 6 - Si sforza il più possibile nel corso della prima frazione, ma giocando fuori ruolo non ha alcuna occasione per farsi vedere con insistenza dalle parti di Pau Lopez (Dal 65' Meschack 6 - Si divora il pareggio a cinque minuti dal termine: sfugge alla marcatura di Cristante, duella con Fazio vincendo a metà lo scontro con il centrale difensivo argentino che gli chiude lo specchio della porta)

Nsame 6,5 - Impeccabile trasformazione dagli undici metri, che si confermano la specialità della casa per il ventisettenne francese. Vera e propria spina nel fianco per la difesa della Roma durante il primo tempo, nei secondi 45' si deve sacrificare abbassando il proprio raggio d'azione (Dal 79' Siebatcheu s.v.)

Ngamaleu 6,5 - Dimostra una straordinaria intesa con Nsame e, con le sue incursioni centrali, crea più di un grattacapo alla retroguardia giallorossa, mettendo particolare pressione a Juan Jesus. Molto importante anche nel lavoro a palla lontana (Dal 65' Mambimbi 6 - Non riesce a dare una spinta in più alla manovra dei gialloneri).

ROMA (pagelle di Andrea Piras)

Pau Lopez 6,5 - Intuisce la traiettoria del rigore di Nsame ma non può evitare che il pallone entri in rete. Attento sempre sulle uscite alte e decisivo la sua parata nel finale su Elia.

Fazio 6 - Molto attento sui palloni che arrivano dalle sue parti. Protagonista di una bella chiusura nel primo tempo su Nsame.

Kumbulla 6,5 - Si fa trovare al posto giusto al momento giusto sul delizioso assist di Mkhitaryan superando di testa Von Ballmoos e festeggiando il primo gol in Europa e i primi tre punti della sua squadra nella competizione.

Juan Jesus 5,5 - Esterno della retroguardia a tre, riesce sempre a chiudere su Fassnacht con grande precisione ma commette diversi errori nella fase di impostazione dell’azione che sarebbero potuti costare cari ai suoi (Dal 70’ Pellegrini sv)

Karsdorp 5 - Riproposto sulla corsia di destra, va un po’ in difficoltà quando gli avversari premono dalla sua parte. Si vede poco nella fase offensiva (Dal 46’ Spinazzola 6,5 - Spinge molto sulla fascia sinistra costringendo gli avversari a stare molto più bassi).

Cristante 6 - Ingenuo quando sgambetta Rieder all’interno dell’area di rigore, partita in crescendo del centrocampista che accompagna molto di più l’azione dopo i cambi di Fonseca.

Villar 5 - Come Cristante va in difficoltà contro il centrocampo svizzero, fatica a costruire l’azione manovrata (Dal 58’ Veretout 6 - Ordinato in mezzo al campo, contribuisce al cambio di passo della squadra).

Bruno Peres 6,5 - Rischia tantissimo per una manata a Maceiras ma con la sua velocità taglia fuori Maceiras su assist di Dzeko e realizza il gol del pareggio.

Pedro 5,5 - Prova a metterci la sua classe al servizio dei compagni, arretra anche il proprio baricentro per provare a raccogliere palloni giocabili ma questa sera la sua stella non brilla (Dal 58’ Mkhitaryan 6,5 - Delizioso l’assist per il 2-1 di Kumbulla con un cross al bacio che il difensore deve solo spingere in rete)

Carles Perez 6 - Si accende a tratti come sul finire di primo tempo quando dopo una serpentina si fa rimontare da Zesiger al momento della conclusione in porta. Nella ripresa prova a creare pericoli alla porta svizzera

Borja Mayoral 5 - La retroguardia dello Young Boys non gli lascia spazio e lui finisce per sbattere sul muro giallonero senza mai lasciare il segno (Dal 58’ Dzeko 6,5 - Cambia le sorti del match. Il suo ingresso non solo mette apprensione nella difesa svizzera ma trova con un colpo da maestro il corridoio giusto per il momentaneo 1-1 di Bruno Peres).

Fonseca 6 - Le scelte iniziali non lo premiano con la squadra che fatica e creare gioco. Nella ripresa però i cambi lo assistono arrivano tre punti importantissimi per iniziare l’avventura in Europa League.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000