Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Ascoli, Gravillon e le 3 giornate di squalifica: "Chiedo scusa a squadra, tifosi e a Fiordilino"

Ascoli, Gravillon e le 3 giornate di squalifica: "Chiedo scusa a squadra, tifosi e a Fiordilino"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito
lunedì 29 giugno 2020 19:04Serie B
di Claudia Marrone

"Per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (Undicesima sanzione); per avere, al termine della gara, colpito un calciatore avversario con un pugno al viso; infrazione rilevata da un Assistente": questo il referto del giudice sportivo dopo la 30^ giornata, con riferimento ad Andreaw Gravillon dell'Ascoli, al quale, dopo la gara contro il Venezia, sono state inflitte tre giornate di squalifica.
Quest'oggi, attraverso i canali ufficiali del club, il difensore ha voluto chiedere pubblicamente scusa: "Esprimo tutto il mio dispiacere per quanto accaduto, che non è assolutamente in linea con i miei valori e con la condotta che ho sempre tenuto in campo e fuori dal campo. Nonostante non si sia trattato di un gesto violento, ma solo di un concitato contatto fisico, ciò non toglie che sia mio dovere di sportivo chiedere scusa al calciatore del Venezia Luca Fiordilino, a tutti i miei compagni, ai nostri tifosi e alla Società Ascoli Calcio".

Visualizza questo post su Instagram

Andreaw Gravillon ha voluto chiedere pubblicamente scusa, dopo l'episodio che lo ha visto coinvolto al termine della partita Venezia-Ascoli e che gli è costato tre giornate di squalifica: "Esprimo tutto il mio dispiacere per quanto accaduto, che non è assolutamente in linea con i miei valori e con la condotta che ho sempre tenuto in campo e fuori dal campo. Nonostante non si sia trattato di un gesto violento, ma solo di un concitato contatto fisico, ciò non toglie che sia mio dovere di sportivo chiedere scusa al calciatore del Venezia Luca Fiordilino, a tutti i miei compagni, ai nostri tifosi e alla Società Ascoli Calcio". #VENASC @andreaw.gravillon.5 @legab

Un post condiviso da Ascoli Calcio 1898 (@ascolicalcio1898fc) in data:

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000