HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie B

Le pagelle del Benevento - Gara da dimenticare, Insigne il più propositivo

Benevento-Cittadella 0-3
25.05.2019 23:12 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 5850 volte
Roberto Insigne
© foto di PhotoViews

Montipò 5 – Un errore decisivo sul primo gol, quando regala il pallone a Diaw. Non attentissimo anche in occasione del raddoppio, anche se la deviazione di Viola risulta determinante.

Maggio 5,5 – Nel primo tempo si francobolla a Diaw limitandone le scorribande, proponendo tante chiusure importanti. Col passare dei minuti, perde però le distanze come tutti i compagni di reparto.

Volta 5 – Inizialmente imita Moncini concedendogli poco. L’unica volta che il centravanti gli sfugge arriva il tris del Cittadella.

Caldirola 5 – Poco lucido nel gestire alcune situazioni in area, finendo col naufragare nella ripresa. Ultimi minuti di nervosismo che gli costano anche il giallo.

Letizia 5 – Dai suoi piedi nascono alcuni dei pericoli maggiori creati dal Benevento nel primo tempo. Scompare completemente nella ripresa lasciando ampie praterie per gli attaccanti veneti. Dal 65' Asencio 6 - Ci mette tanta corsa e grinta nel tentativo di trovare il gol. Apprezzabile lo spirito con cui si cala in un momento difficile per i suoi.

Tello 5 – Sporca tutte le linee di passaggio, recuperando un’infinità di palloni. Meno preciso e lucido, invece, in fase di costruzione. Nella ripresa viene totalmente sovrastato dai dirimpettai del Cittadella.

Viola 6
– Dirige le operazioni con personalità, disegnando geometrie e dimostrandosi l'ultimo a mollare. Sfortunata quanto decisiva, però, la deviazione sulla conclusione di Panico che, di fatto, spiazza Montipò.

Bandinelli 5 – Non sempre nel vivo della manovra, gioca meno palloni del solito. Non riesce a trovare i tempi d’inserimento e a pungere come sa. Dal 55’ Buonaiuto 5 - Per lunghi tratti avulso dalla manovra, non si vede praticamente mai.

Ricci 4 – Galleggia tra le linee faticando a trovare la giusta posizione in campo. Nella prima frazione si vede negare la gioia del gol da Paleari, che compie un miracolo su una sua conclusione ravvicinata. Un fantasma in campo. Dal 46’ Improta 5 - Gioca pochissimi palloni e non riesce a dare l'attesa svolta al match.

Coda 5 – Buon lavoro di sponda del centravanti che pulisce alcuni palloni per i compagni. Null'altro da segnalare però nella partita del centravanti metelliano, che manca più volte l'appuntamento con la deviazione sotto misura.

Insigne 6 – Inizia benissimo, mettendo in grosse difficoltà Rizzo. Crea diversi pericoli dal suo lato, mettendo in mezzo diversi palloni invitanti. Cala vistosamente nella ripresa quando a partita ormai compromessa.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 24 giugno JUVE-DE LIGT: CI SIAMO. NAPOLI, SETTIMANA DECISIVA PER MANOLAS. JAMES VEDE AZZURRO MA IL CLUB APRE ALLE CESSIONI DI ALLAN E INSIGNE. MILAN, OFFERTA PER KABAK. COMMISSO CERTO DELLA PERMANENZA DI CHIESA JUVENTUS La Juventus ha sbaragliato la concorrenza con una mossa importante....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510