Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Reggina-Pordenone 1-0, le pagelle: Bellomo incide, Ciurria impalpabile

Reggina-Pordenone 1-0, le pagelle: Bellomo incide, Ciurria impalpabile
Nicola Bellomo
© foto di Andrea Rosito
domenica 21 febbraio 2021 17:24Serie B
di Luca Esposito

Reggina-Pordenone 1-0

Marcatore: 22'st Folorunsho

Reggina

Nicolas 6 - Impegnato esclusivamente in qualche uscita non semplice, prende un bel rischio quando azzarda un dribbling su Ciurria. Lo salva il palo nel primo tempo.

Di Chiara 7 - E’ diventato il padrone della corsia di sinistra, senza nulla togliere a Liotti che resta una risorsa di grande spessore. Le prende praticamente tutte e spinge di continuo, splendida una diagonale difensiva in recupero su Morra. (Dal 45’st Stavropoulos sv).

Cionek 7 - Uno dei punti di forza della Reggina, di testa o in scivolata tutti i palloni che arrivano in area vengono calamitati dal suo piede.

Del Prato 6 - Spinge meno di quanto potrebbe in virtù degli spazi che il Pordenone lascia a disposizione, ma è tatticamente molto ordinato.

Loiacono 6,5 - Vince il ballottaggio con Stavropoulos e ripaga l’allenatore con una prestazione autorevole.

Crimi 6,5 - Esce esausto, dopo 80 minuti di corsa continua finisce la benzina ma è l’uomo ovunque che incarna lo spirito di un gruppo che crede fortemente nella salvezza. (Dal 35’st Bianchi sv).

Crisetig 6 - Colpisce il palo da posizione difficile, favorito da un’uscita totalmente errata del portiere avversario. Qualità e quantità, sempre l’ultimo ad arrendersi e il primo a suonare la carica.

Micovschi 5 - Doveva aggiungere alla manovra quell’imprevedibilità venuta meno per le assenze. E’ un pesce fuor d’acqua e resta negli spogliatoi all’intervallo. (Dal 1’st Bellomo 7 - Ora si è capito perché Baroni non ha voluto la sua partenza a gennaio. Si fa trovare pronto e illumina da subito la scena con giocate di gran classe. Suo l’assist per il gol della vittoria, ne sforna un altro ancora più bello poco dopo).

Edera 5,5 - In tutte le partite che ha giocato si può dare il medesimo giudizio: corre, si impegna, combatte, ma è troppo fumoso e becca il solito giallo. (Dal 25’st Okwonkwo 5,5 - Si divora il gol del 2-0 che avrebbe evitato qualche apprensione nel finale).

Folorunsho 7 -Decide il match con una deviazione sottomisura da attaccante vero, segue l’azione con uno scatto straordinario e capitalizza al meglio una magia di Bellomo.

Rivas 5 - Impalpabile, Camporese ha vita facile e lo anticipa con facilità. Giornata no. (Dal 1’st Denis 5,5 - Non è la gara adatta alle sue caratteristiche, di cross ne arrivano pochissimi. Non sembra al top fisicamente).

Pordenone

Perisan 5,5 - Uscita a vuoto nel primo tempo e il palo lo salva. Non sarà l’unica in tutta la partita. Incolpevole sul gol.

Vogliacco 6 - Spinge tanto e corre avanti e indietro come al solito, perde però lucidità al momento del cross e spesso la mira è da rettificare.

Camporese 6 - Stravince tutti i duelli con Rivas, fa valere la maggiore fisicità e comanda con autorevolezza la difesa. (Dal 25’st Berra 6 - Inserito per aumentare la spinta offensiva sulla fascia, missione compiuta a metà).

Barison 5 - E’ lui a perdere Folorunsho sulla rete che decide il match, una chiusura tardiva inusuale per un difensore sempre attento come lui. Ne risente e sbaglia tanto fino alla fine.

Falasco 6 - Propositivo da subito, nei primi 20 minuti varca la metà campo avversaria con continuità e si rende insidioso con qualche traversone. Predica nel deserto, poi esce per infortunio. (Dal 9'st Chrzanowski 6 - La Reggina la mette sulle palle lunghe, lui prende le misure a Denis e lo anticipa quasi sempre).

Magnino 5 - Un giallo, qualche pallone perso a metà campo, un tiro alto e nulla più. Troppo poco. (Dal 33’st Musiolik sv).

Misuraca 5,5 - Ci prova fino alla fine, la sorte non lo assiste. Ha una buona palla dai 20 metri a tempo quasi scaduto, non inquadra lo specchio.

Scavone 5 - Soffre molto le ripartenze amaranto, lui che tatticamente è sempre stato prezioso ma si fa trovare fuori posizione quando Bellomo ingrana la quinta e avvia l’azione del gol. (Dal 25’st Mallamo 5 - Nessun apporto, nessun acuto. 20 minuti anonimi).

Biondi 5,5 - Il palo gli nega la gioia del gol in avvio di partita, poi si spegne progressivamente. (Dal 25’st Morra 5,5 - Fase offensiva lenta e prevedibile per 90 minuti, non poteva essere lui da solo a cambiare l’inerzia).

Ciurria 5 - Finisce nella morsa della difesa amaranto e fa tremendamente fatica, dovrebbe accendere la luce nelle difficoltà e invece si intestardisce in qualche inutile azione personale.

Butic 5 - Va detto che non gli arrivano palloni giocabili, ma da uno come lui ci si aspetta sempre qualcosa in più.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000