HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Serie C

Addio liste in C. La situazione della Reggina: 8 prestiti, tetto sforato

16.04.2019 22:23 di Tommaso Maschio   articolo letto 9100 volte
© foto di Andrea Rosito

Con l'Assemblea di Lega svoltasi ieri a Firenze la Lega Pro ha dato il via ad un vero e proprio nuovo corso tecnico. Basta liste Under e Over e spazio a una unica lista per le sessanta formazioni di Serie C con l'unico limite di avere solo sei giocatori in prestito o a titolo definitivo dalle leghe maggiori Una decisione che, se ratificata ufficialmente, cambierà completamente il volto della terza serie di conseguenza del calciomercato italiano. Soffermandoci solo sui prestiti in atto analizziamo la situazione delle big della terza serie italiana:

Solo con i prestiti la Reggina di questa stagione avrebbe non solo esaurito i posti per i giocatori provenienti dalle due serie superiori, ma anche sforato il tetto massimo. Sono infatti otto i calciatori a titolo temporaneo in forza al club calabrese che a cavallo dell’anno ha visto anche un cambio di proprietà. Di questi solo uno – Tassi dell’Ascoli – arriva dalla Serie B, mentre gli altri sono tutti di proprietà di club di massima serie.

Reggina 8:

Simone Franchini (centrocampista, Sassuolo)
Matevz Vidovsek (portiere, Atalanta)
Tiziano Tulissi (esterno, Atalanta)
Alessandro Confente (portiere, ChievoVerona)
Cesare Pogliano (difensore, ChievoVerona)
Davide Seminara (difensore, Empoli)
Matteo Procopio (difensore, Torino)
Edoardo Tassi (attaccante, Ascoli)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Destro, un mese per provare a rilanciarsi e scrivere il proprio futuro La stagione di Mattia Destro fin qui è stata in chiaroscuro, anzi più scuro che chiaro. Con Filippo Inzaghi la scintilla non è mai scoccata, con il centravanti spesso e volentieri relegato in panchina e scavalcato nelle gerarchie da più o meno tutti gli altri attaccanti a disposizione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510