HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Serie C

TMW - Ulivieri: "Dalla C sono passati calciatori e allenatori importanti"

18.11.2019 12:42 di Claudia Marrone  Twitter:    articolo letto 2782 volte
Fonte: Dal nostro inviato in Lega Marco Pieracci
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nel corso dell'evento che si è tenuto nella sede della Lega Pro, Calcio, un gioco da ragazze, il presidente dell'AIAC Renzo Ulivieri ha parlato ai cronisti presenti: "Il calcio femminile è un passo di civiltà. Stiamo vedendo che alle ragazze e alle bambine piace, stiamo vedendo che quando andiamo nelle scuole e tiriamo un pallone dentro la palestra o al cortile le bambine giocano con i bambini: hanno voglia di giocare coi piedi".

Andando poi al campionato di Lega Pro: "E' un campionato competitivo, che ha la sua importanza nella preparazione dei calciatori e degli allenatori. E' un passaggio fondamentale nella struttura tecnica dei nostri campionati, e questo deve essere riconosciuto, cosa che spesso non viene fatta, anzi ci si dimentica della sua importanza. Vista la situazione del paese, ci sono anche difficoltà economiche in realtà importanti. Io credo che si debba pensare a una distribuzione diversa delle risorse economiche che arrivano, in rapporto alle funzioni che ogni Lega sviluppa. Se si sta accorciando il gap con le altre serie? Molto lentamente, dovrebbe essere più veloce. Ma nella tradizione del nostro calcio, la C è sempre stata un campionato importante, da qui sono passati calciatori ed allenatori importanti".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

Squalifica Russia, coinvolto anche il calcio: addio Qatar 2022 Peggio non poteva andare alla Russia. Il Comitato Esecutivo WADA ha precisato attraverso la conferenza stampa tenutasi a Losanna che la squalifica di quattro anni comminata al Paese da tutte le competizioni internazionale, coinvolge anche la nazionale di calcio e quindi niente Mondiali...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510