HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Serie D

Ammonito tre volte lo stesso giocatore: Pro Sesto-Levico da rigiocare

Si ascolterà il parere dell'arbitro che dovrà confermare l'errore tecnico, in caso contrario in secondo grado saranno mostrate le immagini che documentano l'errore del direttore di gara
22.10.2019 15:47 di Gianluigi Longari  Twitter:    articolo letto 8449 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Pro Sesto-Levico non è ancora finita. Sul campo i sestesi hanno vinto 3-1, ma un errore tecnico dell’arbitro potrebbe portare alla ripetizione della partita. Il Levico, come appreso da BePi Sport, ha infatti effettuato un preannuncio di ricorso al giudice sportivo.

Cosa è successo: le tre ammonizioni comminate a Gattoni

Sul banco un errore tecnico del direttore di gara che ha ammonito il centrocampista Gattoni della Pro Sesto una prima volta nel corso del primo tempo per un fallo, una seconda verso la metà della ripresa per proteste, una terza per fallo di gioco all’ultimo minuto del secondo tempo. Solo allora, e non in occasione del secondo giallo, il direttore di gara ha espulso il calciatore. Si tratterebbe, dunque, di errore tecnico.

Cosa succederà: palla all’arbitro e prova tv non valida

Con il prossimo comunicato, in caso il Levico abbia presentato entro i tempi stabiliti e con le corrette modalità il preannuncio di reclamo, la gara dovrebbe essere etichettata alla voce sub iudice. Il Levico dovrà presentare ricorso e inviarne copia anche alla Pro Sesto che potrà presentare la propria “versione”. Il tutto, però, passa nelle mani del direttore di gara: sotto esame il referto arbitrale, potrebbe essergli richiesto un supplemento. In ogni caso non sarà valida la prova televisiva, ossia immagini che documentino l’accaduto (pubblicate da Bar Sport Italia). La parola dell’arbitro, in sintesi, ha la precedenza. In caso di ammissione di errore tecnico la gara verrà ripetuta. In caso contrario verrà confermato il risultato del campo.

Nel frattempo si gioca, in attesa della burocrazia

I tempi potrebbero dilungarsi e la partita restare sub iudice. Sui giornali trentini il dg gialloblù Marco Melone ha confermato: “Chiederemo l’annullamento del risultato”. Il tutto in una settimana che precede un trittico di partite chiave, visto il turno infrasettimanale. La Pro Sesto giocherà contro la Folgore Caratese domenica (ed il Seregno a Legnano). Mercoledì, invece, Parravicini ospiterà l’Inveruno. Si chiude domenica prossima col Milano City. La Pro Sesto è prima, Seregno a -2. Ma la classifica potrebbe momentaneamente cambiare, in caso di “congelamento” del risultato finale di Pro Sesto-Levico. In questo caso i sestesi resterebbero a 19 con una partita in meno. Da rigiocare e da rivincere con tutta la rabbia del caso.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie D

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Zmuda: "Polonia super. Szczesny fuoriclasse, Piatek tornerà" È una Polonia che sembra aver riacquistato lo smalto perduto nei tempi recenti, quella che ha ottenuto il primo posto nel gruppo G delle qualificazioni agli Europei del 2020. Una squadra che ha collezionato 25 punti in dieci partite, e perso una sola partita. Per commentare l'ottimo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510