Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Bastianelli

...con BastianelliTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 04 settembre 2019 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Okereke in Champions contro PSG e Real. Lecce, Babacar per la salvezza. Falcinelli, Perugia per essere protagonista. Sau colpo Benevento. Pobega cresce a Pordenone. Scudetto, dico Inter”

Okereke, Diego Falcinelli, El Khouma Babacar e molto altro. Patrick Bastianelli è stato uno dei protagonisti del calciomercato estivo. “È stato un bel mercato, divertente e avvincente. Ci sono stati tanti colpi anche dall'estero sul mercato italiano, segno che il nostro campionato sta tornando appetibile anche per i calciatori di alto livello stranieri. Credo però che debba essere più breve e chiudere prima dell'inizio dei campionati”, dice Bastianelli a TuttoMercatoWeb.

Il colpo che la incuriosisce?
“A livello internazionale Joao Felix all’Atletico Madrid, un giovane dal talento straordinario”.

Okereke in Belgio, giocherà la Champions. Un bel salto di qualità.
“David è molto felice della scelta fatta, ha già fatto 4 goal in 5 partite di campionato. La possibilità di giocare da protagonista adesso in Champions league contro squadre come il Real Madrid e Psg è motivo di grande orgoglio e soddisfazione per un ragazzo che fino a qualche mese fa giocava in serie B e 18 mesi fa in lega pro. Credo che David sia arrivato a questi livelli perché al di là delle sue qualità e della sua mentalità vincente ha fatto in questi anni il percorso di crescita giusto”.

L’attaccante del Lecce è Babacar. I giallorossi hanno fatto un pressing importante per averlo.
“Ringrazio il presidente Saverio Sticchi Damiani e il direttore Mauro Meluso per lo sforzo profuso e per l'impegno dimostrato per portare a termine il trasferimento con successo. In questo mercato tante società hanno cercato con insistenza Babacar sia in Italia che all'estero. Determinante è stata la volontà di Babacar che ha deciso di andare a Lecce per giocare con continuità con la consapevolezza che Lecce rappresenta l'ambiente ideale per poter esplodere definitivamente. Farà di tutto per far raggiungere l'obiettivo della salvezza del Lecce”.

Per Seculin una nuova occasione, la Sampdoria.
“È stata una bella occasione che abbiamo colto al volo, Andrea saprà farsi valere e trovare pronto”.

Per l’attacco il Benevento s’è rinforzato con Marco Sau.
“Un gran colpo del Presidente Vigorito e del direttore Pasquale Foggia.
Sau è un attaccante che può spostare gli equilibri e mette il Benevento tra le favorite a tornare in A”.

Falcinelli il colpo del Perugia all’ultimo respiro.
“Falcinelli aveva la possibilità di andare a giocare in serie A ma ha fatto una scelta di andare a giocare con continuità e da protagonista in una piazza che lui ama convinto di poter fare qualcosa di importante. È in prestito avendo ancora 3 anni di contratto con il Bologna”.

La rivelazione della B: Pobega brilla a Pordenone.
“Il giocatore è di proprietà del Milan che ci punta per il futuro. È stato protagonista di un bell’inizio con un gol in coppa e due in campionato nelle prime due giornate. Adesso anche la convocazione in nazionale under 20 italiana, un giusto riconoscimento per Tommaso che deve continuare su questa strada. Bravo il direttore Matteo Lovisa ad anticipare tutte le società che volevano prenderlo”.

Altri giovani da seguire?
“Dariva dell'Atalanta e Pezzella della Roma che ha appena cominciato il suo percorso di crescita con i grandi andando in prestito al Modena”.
Serie A: su chi punta per lo Scudetto?
Credo che questa possa essere l'anno buono per l'Inter. La società ha operato dimostrando di essere ritornata ad alti livelli. Ha fatto un mercato funzionale alle esigenze del progetto di mister conte con acquisti mirati ed intelligenti, sistemando e bene anche in uscita, giocatori che non rientravano più nel progetto. Un ulteriore valore aggiunto è stata la scelta di puntare su un allenatore bravo come Conte”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000