Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Martorelli

...con MartorelliTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
domenica 24 febbraio 2019 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Inter, occhio alla Fiorentina. Icardi, addio a giugno. Muriel colpo viola. Bologna, dovevi fare di più. Mian, che intuizioni Piatek e Paquetà...”

“Sarà un gran bella partita tra due squadre che stanno attraversando un ottimo momento. Sono due formazioni in salute, il superamento del turno di Europa League da parte dell’Inter darà autostima a tutto l’ambiente nerazzurro”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Giocondo Martorelli in vista della partita di stasera tra Fiorentina e Inter.

All’Inter tiene banco la vicenda Icardi. Ancora.
“Ci sono state incomprensioni. Comunque i compagni vogliono bene al giocatore, le testimonianze di Ranocchia e D’Ambrosio ne sono una prova. Questa vicenda ha ricompattato ancora di più il gruppo. Icardi è un patrimonio dell’Inter, giusto che si metta nelle condizioni di tornare un giocatore importante. A giugno però, probabilmente, le strade si separeranno”.

E la Fiorentina?
“Sta facendo un campionato secondo le aspettative. Con l’arrivo di Muriel la squadra ha una qualità e un’impronta ancora più offensiva. Giocare contro la Fiorentina è difficile per tutti”.

Chiesa e il futuro: dove lo vede?
“Probabilmente sarà il giocatore del prossimo mercato. Molte società, italiane ed estere - anche se sono convinto rimarrà in Italia - manifesteranno grande interesse. Al 90% il suo futuro sarà lontano da Firenze”

Mercato: chi doveva fare di più?
“Il Bologna. È la squadra che poteva e doveva fare di più. È vero che ha preso Soriano e Sansone, due ottimi profili. Ma avrebbe dovuto fare qualcosa di più”.

Che intuizione Piatek per il Milan...
“Quando sono stato interpellato sulla vicenda ho espresso parere favorevole sia da un punto di vista tecnico che economico. E poi ha preso anche Paquetà, un altro giocatore importante. Questo Milan gioca bene. Il mercato rossonero è stato più che positivo”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000