HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Serie A, le panchine iniziano a scottare: chi subirà il primo esonero?
  Gian Piero Gasperini (Atalanta)
  Sinisa Mihajlovic (Bologna)
  Eugenio Corini (Brescia)
  Rolando Maran (Cagliari)
  Vincenzo Montella (Fiorentina)
  Aurelio Andreazzoli (Genoa)
  Ivan Juric (Hellas Verona)
  Antonio Conte (Inter)
  Maurizio Sarri (Juventus)
  Simone Inzaghi (Lazio)
  Fabio Liverani (Lecce)
  Marco Giampaolo (Milan)
  Carlo Ancelotti (Napoli)
  Roberto D'Aversa (Parma)
  Paulo Fonseca (Roma)
  Eusebio Di Francesco (Sampdoria)
  Roberto De Zerbi (Sassuolo)
  Leonardo Semplici (SPAL)
  Walter Mazzarri (Torino)
  Igor Tudor (Udinese)

La Giovane Italia
A tu per tu

...con Meluso

“Lecce, che partita stasera! Esordio contro l’Inter sia stimolo. Adebayor, Yilmaz e Choupo Moting? Non solo... vogliamo giocatori funzionali. Liverani valore aggiunto. Curioso di vedere Godin”
26.08.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 11027 volte
© foto di Stefano Di Bella

Una squadra costruita con intelligenza, tanta voglia di essere protagonisti con la spensieratezza che ha contraddistinto l’ambiente l’anno scorso e per il direttore sportivo del Lecce, Mauro Meluso che ha il merito di aver costruito la squadra promossa in A, la consapevolezza di dover stare sereno e allo stesso tempo vigile e pronto a cogliere l’occasione giusta di mercato comunque andrà l’esordio nella massima serie contro l’Inter perché la strada è lunga e il Lecce s’e già mosso puntellando tutti i reparti. Qualche tassello, magari in attacco, è ancora da inserire ma i giallorossi proveranno a candidarsi come una delle mine vaganti del campionato a caccia di punti salvezza su ogni campo. Campionato e mercato, a TuttoMercatoWeb parla il ds dei salentini.

Meluso, mica male la prima: sfidate l’Inter.
“È una grande sfida, soprattutto è l’inizio di un campionato dal quale il Lecce mancava da parecchi anni. Facciamo parte dell’olimpo del calcio e cominciamo contro una delle squadre accreditate per vincere il campionato. Deve essere uno stimolo in più”.

L’Inter sul mercato s’è mossa da protagonista. E in arrivo c’è anche Sanchez...
“Sono stati fatti innesti mirati. Sensi, Lukaku, Barella, Godin e dovrebbe arrivare Sanchez: tutte operazioni eccellenti. Marotta e Ausilio sono una garanzia. Poi è arrivato Conte che è un grande allenatore. Non poteva capitarci avversario peggiore alla prima del campionato, ma viviamo sulle ali dell’entusiasmo di una città che ha riassaporato la Serie A. Sentiamo grande calore e grande responsabilità ma dobbiamo essere spensierati, caratteristica che ci ha accompagnato nel nostro percorso. Sono sicuro che riproporremo il calcio bello e propositivo che abbiamo dimostrato di poter proporre in questi due anni”.

Siete ancora alla ricerca di un attaccante...
“Stiamo ragionando tutti insieme: presidente, direttore sportivo e allenatore. Stiamo valutando come poter migliorare la squadra, dobbiamo cedere qualche giocatore che è in esubero. Troveremo una soluzione”.

Adebayor, Choupo Moting, Yilmaz. I nomi che ha trattato fin qui per l’attacco sono di tutto rispetto...
“Non soltanto loro, ma anche qualche altro nome che non è uscito (sorride, ndr). L’intenzione al di là dei nomi è sempre stata quella di fare cose funzionali alle nostre esigenze e possibilità. Da neopromossa non abbiamo le possibilità di altre squadre, ma credo che abbiamo agito con le idee. Di nomi ne sono usciti tanti, ma non mi soffermo sui calciatori che non sono nostri. Il mercato è in un momento di grande frenesia. Le cose nascono e si concludono dopo mesi: siamo contenti dello stato attuale della squadra. E siamo certi che ci faremo valere per quello che sono i nostri obiettivi. Sono arrivati calciatori molto bravi, abbiamo fatto cose in ogni reparto e alzato la qualità”.

Può arrivare il grande nome da qui alla fine?
“Non buttiamo fumo negli occhi. Cerchiamo di prendere giocatori funzionali, al di là dei nomi. E confidiamo molto nelle capacità del nostro allenatore. In questi anni il mister ha fatto cose importanti, farà ancora bene: è il nostro valore aggiunto. Ha valorizzato molto quanto fatto sul mercato, continuiamo così. Ci auguriamo di avergli messo a disposizione buoni calciatori”.

L’operazione del Lecce più difficile conclusa fin qui?
“Farias: la prima che abbiamo portato avanti e in ordine cronologico l’ultima che abbiamo concluso. Poi i due presidenti hanno sistemato le cose, è stata lunga e laboriosa ma molto soddisfacente. Non ha ancora espresso pienamente il suo valore, può farlo quest’anno”.

Il colpo in Serie A che la incuriosisce?
“Godin. Mi sembra strano che un giocatore del suo livello sia arrivato a parametro zero, un po’ come quando la Juve ha preso Pogba. È stato un grande colpo”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Fabiani 22.09 - “Abbiamo ringiovanito la rosa, siamo la seconda squadra più giovane del campionato. Stiamo facendo un bel lavoro, i veri valori della B devono venire fuori”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo della Salernitana, Angelo Fabiani. Che mercato è stato per la Salernitana? “Abbiamo...

A tu per tu

...con Perinetti 21.09 - “Milan-Inter? È un derby, arriva troppo presto perché entrambe le squadre sono nuove e con due grandi allenatori che portano una filosofia di calcio completamente diversa e che hanno bisogno di tempo”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti. L’Inter...

A tu per tu

...con Zenga 20.09 - Inter sottotono in Champions League, ma l’obiettivo per i nerazzurri è guardare avanti. “Come ha detto Antonio la prestazione non è stata quella che si aspettavano tutti. Ma non è una prestazione negativa che può condizionare quanto di buono è stato fatto fin adesso”, dice a TuttoMercatoWeb...

A tu per tu

...con Zamfir 19.09 - “Il Cluj è una squadra di livello, Petrescu è un grande allenatore che ha fatto bene dappertutto. La Lazio deve stare attenta, sono sicuro che Petrescu avrà preparato bene la partita”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore sportivo del Cluj con un’esperienza anche in Italia al Bari,...

A tu per tu

...con Situm 18.09 - “Quest’anno in Champions League vorremmo fare qualcosa in più “. Così a TuttoMercatoWeb l’attaccante della Dinamo Zagabria, Mario Situm, in vista della partita contro l’Atalanta. Stasera sfidate l’Atalanta. “L’Atalanta è fortissima, gioca un bel calcio. Ma ci siamo preparati per...

A tu per tu

...con Salerno 17.09 - “È stata una bella rimonta, la squadra ha dimostrato carattere e voglia di fare. L’Arsenal è una grande compagine, Aubemeyang è un simbolo del livello dei Gunners. Il pareggio per noi è stato un bel risultato”. Così a TuttoMercatoWeb il collaboratore del Watford, Nicola Salerno. Champions...

A tu per tu

...con Foggia 16.09 - “Come tutti i derby è una partita che ha un sapore speciale. La settimana si vive in modo diverso, la Salernitana è una squadra differente rispetto all’anno scorso”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Benevento, Pasquale Foggia. Della Salernitana lei è un ex. “A...

A tu per tu

...con Bonato 15.09 - “Con il mercato abbiamo cercato di costruire un gruppo che potesse migliorare qualcosa della scorsa stagione. Iniziamo il nuovo cammino, dopo le prime due giornate la sosta segna una nuova ripartenza. Abbiamo fatto diversi inserimenti, ripartiamo”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore...

A tu per tu

...con Mandorlini 14.09 - “L’Inter ha condotto un mercato importante, le premesse per un bel campionato ci sono tutte. Il mercato e la partenza fanno ben sperare”. Così a TuttoMercatoWeb Andrea Mandorlini traccia un bilancio del mercato nerazzurro. Oggi la sfida all’Udinese, che ha tenuto De Paul. “L’Udinese...

A tu per tu

...con Caravello 13.09 - “È stato un mercato estivo con grande fermento, oltre le aspettative. Grandi movimenti, calciatori importanti che sono tornati nel nostro campionato. Bene cosi”. A TuttoMercatoWeb parla l’agente Danilo Caravello. L’intuizione di Cellino per il Brescia è Mario Balotelli. “Se è...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510