Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

...con Roberto Goretti

...con Roberto GorettiTUTTOmercatoWEB.com
venerdì 17 aprile 2020 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Difficile pensare a ripresa,squadre del Nord al Sud può essere un’idea.Si riparta dal settore giovanile:i piccoli possono salvare i grandi.Ko contro Empoli ha guastato la stagione.Il mio esordio...”

“Per qualche giorno ho staccato la spina, poi ho ripreso a lavorare a distanza, al telefono. Oggi non è facile parlare del prossimo anno, dobbiamo prima capire come si svilupperà questa triste vicenda”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo del Perugia, Roberto Goretti.

Questa pausa dovuta al Coronavirus può essere un’occasione per programmare la prossima stagione...
“Ci coordiniamo. Guardiamo partite di campionati che non avevamo preso in considerazione precedentemente. Chiaramente di mercati dove il Perugia potrà essere competitivo”.

Il campionato riprenderà?
“Sentendo amici che vivono al Nord percepisco grande preoccupazione e sofferenza. Pensare ad una ripresa in tempi brevi costatando gli stati d’animo di chi vive al Nord è difficile. Poi magari in una settimana cambia tutto”.

Far giocare le squadre del Nord al Sud può essere un’idea?
“Soprattutto le squadre dei luoghi più colpiti hanno vissuto momenti molti complicati. Chi di occupa di far ripartire deve pensarci bene. Creare un territorio bolla per i calciatori per finire questa stagione può essere un’idea da prendere in considerazione”.

Settore giovanile e scouting, quali le strategie per ripartire lasciandosi alle spalle i danni economici del Coronavirus?
“Bisogna essere pronti per trovare la strategia giusta e il punto d’equilibrio. Sicuramente i dirigenti che guidano le società più importanti sapranno trovare una soluzione. Di prestare attenzione al settore giovanile se ne parla tanto, sempre ma questo può essere davvero il momento che i piccoli possono salvare i grandi”.

Il Perugia come ripartirà da questa emergenza?
“I conti sono sempre stati in ordine, siamo una società virtuosa. Cercheremo di quantificare le perdite e ripartire capendo anche le entrate della prossima stagione”.

Intanto il Presidente Santopadre ha iniziato a produrre mascherine...
“Il presidente è in continuo movimento. Anche in questo caso non è riuscito a stare fermo e ha cercato di essere attivo e produttivo. È il suo modo di essere”.

Per il Perugia che campionato è stato?
“Un campionato di alti e bassi. Abbiamo fatto una prima parte buona, poi dalla sconfitta contro l’Empoli si è inquinata l’idea iniziale. Da lì siamo andati in un periodo di grande sofferenza. L’ultimo è stato un momento difficile dal punto di vista dei risultati, ma Cosmi era riuscito a ricompattare l’ambiente”.

Tempo di film, serie tv e partite del passato. La sua che vorrebbe rivedere?
“Il mio esordio in Serie A. Ero ragazzino, giocavamo contro la Samp. Avevo il compito di marcare Roberto Mancini. La riguarderei con piacere”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000