Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Dortmund-Bayern, storia di ex: i tradimenti di Hummels e Gotze, Lewa via a parametro zero

Dortmund-Bayern, storia di ex: i tradimenti di Hummels e Gotze, Lewa via a parametro zeroTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 26 maggio 2020 13:07Calcio estero
di Gaetano Mocciaro

Torna questa sera la Bundesliga ed è subito sfida chiave per il titolo: Borussia Dortmund-Bayern Monaco si giocano buona fetta del Meisterschale. 4 punti dividono le due squadre, entrambe ripartite con due vittorie nette.

Quattro gli ex della sfida: Robert Lewandowski, Mats Hummels, Ivan Perisic e Mario Götze. Di questi, Hummels e Lewandowski giocarono la finale del 2013 facendolo con la maglia del Borussia Dortmund. Il polacco si sarebbe trasferito un anno dopo a Monaco di Baviera, a parametro zero, e diventando l'incubo della sua ex squadra: 18 reti segnate in 19 partite.

Diverso il discorso di Mats Hummels, cresciuto al Bayern era invece stato valorizzato dal Borussia Dortmund, prima in prestito e poi per poco più di 4 milioni. In giallonero è diventato persino capitano e pilastro della difesa della squadra che sotto la guida di Jurgen Klopp ha vinto il campionato 2010 e 2011. Nel 2016 il ritorno all'ovile per 35 milioni, scatenando la rabbia dei tifosi del Dortmund che per trattenerlo avevano lanciato pure una petizione. Tre anni in Baviera, prima di essere accantonato nuovamente: troppo lento per lo stile di gioco di Kovac che ne aveva tastato i limiti nella finale di Coppa di Germania del 2018, quando il tecnico era alla guida dell'Eintracht Francoforte: dentro quindi Pavard e Lucas Hernandez, spazio a Sule e sacrificare proprio Hummels. Tornato a Dortmund quest'estate, dopo tre anni.

Mario Götze nel 2013 era nel pieno della forma e da lì a un anno avrebbe pure deciso la finale di un Mondiale. Il Bayern Monaco, poco prima della semifinale Borussia Dortmund-Real Madrid, decide di annunciarne l'acquisto per 37 milioni di euro. Problema al bicipite femorale, è la versione ufficiale che ha portato al forfait del trequartista. Un addio da "traditore" per molti tifosi del BVB e un ritorno a casa dopo tre anni, a una cifra di molto inferiore (22 milioni). Al Bayern Götze non riesce a dare continuità di rendimento, viene utilizzato come "falso nueve" da Guardiola ma i bavaresi non ne hanno bisogno, avendo un vero 9 come Robert Lewandowski.

Infine Ivan Perisic, che è l'unico dei 4 che non era né al Bayern né al Borussia Dortmund quel 25 maggio 2013: il croato fu ceduto al Wolfsburg a gennaio, dopo un anno e mezzo in giallonero, condito da 64 presenze e 12 reti. La consacrazione è avvenuta più tardi, alla Volkswagen Arena che gli ha consentito il passaggio all'Inter, fino all'arrivo in estate al Bayern.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000