Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Il punto sulla A femminile: un terzetto si prende la testa. Bene Empoli e Sassuolo, disastro Inter

Il punto sulla A femminile: un terzetto si prende la testa. Bene Empoli e Sassuolo, disastro InterTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 01 settembre 2020 07:45Calcio femminile
di Tommaso Maschio

Fiorentina, Milan e Juventus sono le tre squadre a punteggio pieno che guidano la classifica della A femminile dopo due giornate. Anche se le loro prestazioni sono molto diverse fra loro: convincenti quelle delle viola, più altalenanti quello di rossonere e bianconere. Alle loro spalle tengono il passo Sassuolo e Roma, mentre è partita malissimo la stagione dell’Inter ultima a zero punti al pari delle neopromosse San Marino Academy e Napoli e dell’Hellas Verona. Ma andiamo con ordine.

Il Milan, dopo le difficoltà all’esordio contro la Florentia San Gimignano, mostra i muscoli contro un San Marino Academy che mostra ancora tanti problemi difensivi e all’esordio casalingo subisce cinque reti senza riuscire a segnare. Apre la gara una punizione magistrale di Agard prima che salgano in cattedra due neo acquisti di peso come Christy Grimshaw e Natasha Dowie autrici di una doppietta a testa. Alla vittoria delle rossonere risponde nella gara serale una Juventus che non brilla, soffre, e alla fine dimostra che il motto “fino alla fine” non è soltanto a parole. Le bianconere partono bene con Barbara Bonansea che dopo 13 minuti sblocca la gara con un bel tocco volante a scavalcare Fedele. L’Empoli però si dimostra squadra in forma e temibile e a cavallo dei due tempo passa addirittura in vantaggio: Acuti al 37° pareggia i conti su assist di Di Gugliemo, mentre al 52° Elisa Polli firma il sorpasso con il suo quarto gol personale in due gare. La Juventus trova però subito il pari in contropiede ancora con Bonansea e poi il nuovo vantaggio grazie a un rigore che Girelli trasforma con qualche brivido. La gara però regala ancora emozioni: all’85° Prugna trasforma un altro rigore e porta il risultato sul 3-3, mentre al 90° Polli tocca ingenuamente con la mano in area concedendo un altro tiro dagli undici metri alle biancore con Girelli che sigla la doppietta personale ancora una volta con brivido.

Domenica sera è poi arrivata la risposta anche della Fiorentina che a Napoli si scatena ancora una volta trascinata dal bomber Daniela Sabatino a segno tre volte. Azzurre in vantaggio con Errico dopo un quarto d’ora, ma raggiunte e superate già nel finale di primo tempo dal primo acuto dell’ex Sassuolo e da un’autorete di Groff. Nella ripresa arrivano poi i gol di Marta Mascarello, due su due per la giovane centrocampista, ancora di Sabatino (due volte), prima che Deppy renda meno pesante la sconfitta col gol del definitivo 2-5.

Il risultati più sorprendere della giornata arriva però da Milano dove l’Inter, già pesantemente sconfitta a Firenze, crolla di fronte al Sassuolo. Le neroverdi passano dopo nove minuti grazie a un colpo di testa di Tommaselli e poi si portano sullo 0-3 grazie a una doppietta di Valentina Pirone. Il neo acquisto Moller accorcia le distanze per una squadra che fatica tantissimo in questo avvio di stagione e nel finale subisce il poker a firma Kamila Dubcova che permette al Sassuolo di restare agganciata al trio di testa al pari della Roma. Le giallorosse vincono, non senza soffrire, contro una buona Pink Bari che cade solo nel finale sotto i colpi di Andressa, rigore al 69° e dell’ex Paloma Lazaro all’88°. Infine esordio casalingo vincente per la Florentia San Gimignano che grazie a una gran rete di Sofia Cantore, ex di turno, nella ripresa piega un Hellas Verona spuntato.

2^ Giornata
Florentia San Gimignano-Hellas Verona 1-0 (70° Cantore)
San Marino Academy-Milan 0-5 (12° Agard, 30°, 45° Grimshaw, 51°, 81° Dowie)
Juventus-Empoli 4-3 (13°, 54° Bonansea, 58° rig., 90° rig. Girelli; 37° Acuti, 52° Polli, 85° rig. Prugna)
Inter-Sassuolo 1-4 (63° Moller; 9° Tommaselli, 37°, 50° Pirone, 90° K. Dubcova)
Roma-Pink Bari 2-0 (69° Rig. Andressa, 88° Lazaro)
Napoli-Fiorentina 2-5 (19° Errico, 66° Deppy; 32°, 56° rig., 59° Sabatino, 43° aut- Groff, 50° Mascarello)

Classifica: Fiorentina 6, Milan 6, Juventus 6, Sassuolo 4, Roma 4, Empoli 3, Florentia San Gimignano 3, Pink Bari 3, Hellas Verona 0, Napoli 0, Inter 0, San Marino Academy 0

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000