HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
Europa

Il punto sulla Premier League - Scatto Liverpool, crisi Tottenham

11.11.2019 09:30 di Andrea Carlino   articolo letto 1379 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Scatto del Liverpool in classifica. I Reds, campioni d'Europa in carica, vincono per 3-1 contro il Manchester City, campioni in carica della Premier League. Un successo che non lascia scampo ai Citizens che scivolano in classifica. Infatti la squadra di Klopp p in fuga con 34 punti in 12 giornate, davanti a Leicester e Chelsea appaiate a quota 26. Il City è fermo a 25, a -9 dal Liverpool. Non sono mancate le polemiche nel post-gara con Guardiola polemico con arbitro e assistenti. Il successo del Liverpool, però, è meritato per quanto visto in campo.

Altra protagonista della 12/a giornata è il Leicester, le 'Foxes' superano 2-0 l'Arsenal e agganciano il Chelsea al secondo posto in classifica. Dopo un primo tempo privo di reti, la squadra di Rodgers mette la freccia nella ripresa: al 68' è Vardy a siglare il gol dell'1-0. Proprio il centravanti inglese dà l'assist in occasione del raddoppio di Maddison, che fulmina Leno e regala un successo pesante in chiave Champions.

C'è anche una squadra in crisi ed è il Tottenham. Gli uomini di Pochettino non vanno oltre l'1-1 casalingo contro lo Sheffield United. Al vantaggio degli 'Spurs' firmato al 58' da Son (terzo gol consecutivo tra campionato e Champions League) risponde Baldock una ventina di minuti più tardi. Una rete, quella degli ospiti, assegnata dopo la revisione dell'arbitro al Var. Lo stesso Var aveva tolto un gol alla formazione di Winder per fuorigioco di McGoldrick. SI tratta della quinta partita consecutiva senza vittoria per il Tottenham, al secondo 1-1 di fila dopo quello raccolto sul campo dell'Everton. Lo Sheffield, invece, si conferma la sorpresa del campionato: con il punto strappato a Londra sale a 17 punti in classifica.

Dopo tre sconfitte, il Burnley ritrova il sorriso. Gli uomini di Dyche superano 3-0 il West Ham: Barnes, Wood e un autogol di Jimenez portano 'The Clarets' a 15 punti, scavalcando proprio gli Hammers (che rimangono fermi a 13). Vince di misura il Newcastle, che supera 2-1 il Bournemouth: Wilson illude, Yedlin e Clark rimontano la squadra di Howe, che rimane a quota 16 punti. Stesso risultato per l'Everton sul campo del Southampton: Davies e Richarlison annullano il gol di Wings e regalano al gruppo di SIlva un successo che mancava da due turni. Brutto periodo per i 'Saints', penultimi a 8 punti, lontani dalla vittoria dal 14 settembre.

Vittoria convincente all'Old Trafford del Manchester United, che ha sconfitto per 3-1 il Brighton. La formazione di Solskjaer sale al settimo posto della Premier con 16 punti. Vince anche il Wolverhampton che ha sconfitto 2-1 l'Aston Villa con i gol di Neves e Jimenez. Pochi minuti nel finale per l'ex attaccante del Milan Patrick Cutrone.

Nell'anticipo del venerdì successo del Watford per 2-0 sul Norwich: tre punti importanti che permettono a Deulofeu e compagni di lasciare l'ultimo posto in classifica.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Torino, una resa più grave di una sconfitta Se l’obiettivo era quello di ricostruire il rapporto con ambiente e tifosi, magari con l’aiuto di una vittoria convincente che mettesse alle spalle definitivamente il periodo buio in cui il Torino era approfondito, la missione è fallita clamorosamente. La partita del Bentegodi contro...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510