Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fantacalcio / NEWS
Euro 2024: Slovenia-Serbia 1-1TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 20 giugno 2024, 17:20NEWS
di Redazione Tuttofantacalcio
per Tuttofantacalcio.it
fonte Federico Mosca

Euro 2024: Slovenia-Serbia 1-1

La Serbia agguanta il pari nel finale in maniera rocambolesca contro una temeraria Slovenia.

SLOVENIA-SERBIA 1-1
(69' Karnicnik (SL), 96' Jovic (SE))
SLOVENIA (4-4-2): Oblak; Karnicnik, Drkusic, Bijol, Janza; Stojanovic (76' Verbic), Gnezda Cerin, Elsnik (91' Brekalo), Mlakar (64' Gorenc Stankovic); Sporar, Sesko (76' Vipotnik). Ct: Kek.
SERBIA (3-4-1-2): Rajkovic, Veljkovic, Milenkovic, Pavlovic; Zivkovic (82' Birmancevic), Ilic, Lukic (64' S. Milinkovic-Savic), Mladenovic (46' Gacinovic); Tadic (82' Samardzic); Mitrovic, Vlahovic (64' Jovic). Ct: Stojkovic

Nella terza partita del Gruppo C di Euro 2024, all'Allianz Arena di Monaco di Baviera, la Serbia pareggia in extremis per 1-1 contro la Slovenia, grazie alla rete siglata in pieno recupero da parte di Jovic, il quale risponde al gol segnato da Karnicnik sempre nella seconda frazione di gioco. 

La Slovenia di Kek si presenta in campo con gli stessi undici coi quali ha pareggiato all'esordio contro la Danimarca. A guidare la squadra, ci sono i soliti Oblak e Sesko, con Lovric e Ilicic nuovamente esclusi. Per quanto riguarda la Serbia, Stojkovic si affida all'esperienza di Tadic, a supporto del tandem offensivo formato da Vlahovic e Mitrovic. Parte dalla panchina Sergej Milinkovic-Savic, out per infortunio Kostic.

Nel corso della prima metà di gara, le squadre partono entrambe a ritmi elevati, in particolar modo la Slovenia, che sfiora per ben due volte il vantaggio con Gnezda Cerin e Mlakar. Le occasioni più importanti per la Serbia invece arrivano al 31', con Mitrovic che si fa anticipare da un difensore sulla linea di porta, e poi al 42' sempre col numero 9 serbo, il quale si fa scippare il pallone da Oblak in area di rigore. Nel mezzo, Elsnik colpisce un palo al 38' e sulla ribattuta, Sesko non riesce a ribadire in rete.

A partire dall'inizio della ripresa, la Serbia cerca in tutti i modi di segnare il gol che la proietterebbe al secondo posto nel girone, con Mitrovic ancora protagonista, il quale però non riesce a sbloccare il match, complice anche un palo colpito. Al 69', è la Slovenia a segnare la rete dell'1-0, con Karnicnik che da due passi appoggia comodamente il pallone alle spalle di Rajkovic, su assist di Elsnik. Sull'ultimo calcio d'angolo della partita, la Serbia riesce a pareggiare di testa con Jovic al 96', gol fondamentale per riaccendere le speranze per la qualificazione visto che gli sloveni affronteranno l'Inghilterra nell'ultima partita.