Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Alla Juventus serve più Correa di Chiesa. Ma è più facile arrivare a Chiesa che a Correa

Alla Juventus serve più Correa di Chiesa. Ma è più facile arrivare a Chiesa che a CorreaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
martedì 29 settembre 2020 08:00Il corsivo
di Ivan Cardia

Potremmo chiamarlo il paradosso dello scacchista. Quando giochi sulle opportunità, dipende da quelle che ti si presentano. E pazienza se alle volte non coincidono con le tue esigenze. Accetti il rischio che siano queste a doversi adattare alle occasioni, alle condizioni, alle circostanze. Per informazioni, chiedere in casa Juventus, dove Paratici ha già giocato su più tavoli per il centravanti e infine chiuso per Morata. Ed è pronto a rifarlo per completare l'attacco di Andrea Pirlo.

Alla Juventus serve più Correa di Chiesa. Perché al Maestro serve una quarta punta "vera per completare il proprio reparto offensivo. E in questo senso il Tucu sarebbe perfetto: è sì duttile, ragion per cui dà più soluzioni offensive, ma è più abituato a giocare in un attacco a due. Cioè quello che ha messo in campo la Vecchia Signora in queste due prime giornate di Serie A. Chiesa farebbe sì comodo, ma verosimilmente giocherebbe sull'esterno destro, già tanto affollato da convincere Pirlo (con risultati non ottimali) a spostare Cuadrado sulla sinistra.

Ma è più facile arrivare a Chiesa che a Correa. E per questo, detto che nel gioco delle occasioni le variabili possono cambiare da un momento all'altro, è più probabile che in bianconero arrivi l'italiano. Perché la Fiorentina ha già fatto capire di volerlo cedere, che in quest'ultima settimana di mercato può succedere di tutto. Il refrain di Lotito lo conosciamo da anni: pagare moneta, vedere cammello. Anche se la Lazio, a oggi, non può annunciare Fares e Hoedt perché è bloccata dalle cessioni che non arrivano, il patron non è disposto a fare sconti. Soprattutto sul tempo: il prestito biennale più obbligo di riscatto, che potrebbe fare breccia nel cuore dei viola, non riesce a farlo in quello dei capitolini. Così, Chiesa diventa più probabile di Correa, nonostante alla Juve serva più Correa di Chiesa. A meno che, nel gioco delle opportunità, dal cilindro di Paratici non esca fuori un altro coniglio. Ne saremmo sorpresi? Non più di tanto.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000