Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

La Juventus ha dei grossi problemi, ma i cavalli buoni si vedono all'arrivo

La Juventus ha dei grossi problemi, ma i cavalli buoni si vedono all'arrivoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
venerdì 14 febbraio 2020 07:45Il corsivo
di Andrea Losapio

Brutta, lenta, aggrappata al fraseggio. La Juventus che tira una volta in porta contro il Milan sarebbe da dimenticare. Invece sia Gianluigi Buffon che Maurizio Sarri dicono di avere visto dei miglioramenti nella fase di possesso palla. Eppure i rossoneri, fino al gol di Rebic, hanno impegnato almeno cinque volte il portiere avversario, per non contare i tiri usciti di poco. Il Milan ha dominato, ed è una situazione che non si verificava dal 2013, dati Opta alla mano. Anche se ieri sera bastava vedere la gara per capire come Pioli possa essere soddisfatto da una parte e infastidito dall'altra.

LA JUVENTUS NON MUORE (QUASI) MAI - Contro il Verona si era vista una formazione abbastanza abulica, con il solo gol di Cristiano Ronaldo da salvare. Così è successo a San Siro, dove la grande, fra le due, è sembrata di gran lunga il Milan. C'è sicuramente un problema Higuain, che non segna più e gioca pochissimo, come Dybala è un equivoco tattico: non può fare il centravanti, ieri è stato più regista alla Gomez. Peccato che il Papu giochi molto più dietro, quasi galleggi sulla linea dei centrocampisti. E Ronaldo, senza il suo Benzema (o chiunque a farne le veci) sembra spaesato. Il Pipita è importante per questo ma, come Benzema, soffre la calamita CR7. Nel 2017-18 Karim segnò solo 5 gol in campionato, un'involuzione evidente che ha colpito anche Mandzukic un anno fa.

I CAVALLI BUONI - Certo, si può anche supporre che, alla fine, la Juventus è in ballo in tutti e tre i fronti, può chiuderli tutti come nessuno. Perché la squadra è completa in tutti i reparti, forse manca solo il centravanti che segni, seppur ne abbia uno di livello mondiale. Ora però è tempo di critiche, poiché Sarri non può dire di avere avuto "sensazioni molto positive". È falso, al di là della necessità di difendere una squadra che può arrivare e vincere tutto, come l'Inter di José Mourinho. Ma dovrà darsi una svegliata e sorpassare problemi che, al momento, sembrano davvero grossi.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000