HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
L'Angolo di Calcio2000

CR700, tutti i numeri! Conte, tre acquisti a gennaio… Lukaku-Icardi, basta!!!

16.10.2019 06:00 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 11916 volte

Ok, non è umano, lo sapevamo… Ha vinto tutto e vincerà ancora, quindi non dovremmo sorprenderci dei suoi 700 gol in carriera. Eppure, il numero fa impressione. Stiamo parlando, ovviamente, di CR7, o meglio, CR700! A Kiev, è arrivato il sigillo numero 700 (95esimo gol con la nazionale portoghese). Impressionante. Mi sono studiato qualche dato. Ha segnato 442 gol di destro (63,1% del totale), 129 di sinistro, 127 di testa e 2 “in altro modo”. Di queste 700 perle, 595 sono arrivati all’interno dell’area di rigore (105 da fuori area). Per chi non lo sopporta quando decide di tirare le punizioni (io compreso), bene ricordare che ne ha messe in rete 55 (113, invece, i gol su calcio di rigore). Ha firmato 450 gol con la casacca del Real Madrid. Il 100esimo con lo United, il 600esimo con il Real Madrid (nella finale di Cardiff, contro la Juventus). Beh, c’è da aggiungere altro? Sì, che questo lavora già per tagliare il traguardo degli 800!!! Robotico!
Meno robotico ma altrettanto ossessionato Conte. Il tecnico dell’Inter ha capito che, per dare, davvero, fastidio alla Juventus, ha bisogno di tre rinforzi a gennaio, uno per ruolo. Serve un esterno di difesa, anche alla luce dello stop, per infortunio, a D’Ambrosio. Un forte centrocampista e un attaccante di grande esperienza (considerato che i nerazzurri potrebbero perdere Sanchez per due o tre mesi). Nomi? Tre interessanti: Hysaj per la difesa (l’albanese è in uscita dal Napoli), Rakitic per il centrocampo (stanco di fare la riserva di lusso al Barcellona), Giroud per l’attacco (a 33 anni potrebbe aver voglia di cimentarsi con il campionato italiano). Problema? Come comprarli senza finire sotto la luce, radioattiva, del Fair Play Finanziario. Bisogna cedere qualcuno. Gabigol ha le valigie pronte da anni, Vecino potrebbe farle (se dovesse arrivare l’offerta giusta). Ci sarebbe anche Borja Valero ma appare improbabile, per usare un eufemismo, che possa avere mercato.
A proposito di Inter, bastaaaaaaaaaa con questo folle e inutile paragone tra Lukaku e Icardi. Tutti discutono se sia meglio il belga o l’argentino, se i soldi spesi per l’ex United siano stati ben spesi, se l’ex capitano nerazzurro non sarebbe stato più utile a Conte, rispetto a Romelu. Stiamo parlando del nulla… I due attaccanti non possono essere messi a confronto. Perché? Perché Icardi non aveva una singola possibilità di restare all’Inter. Come si può parlare di Icardi in ottica nerazzurra se la società ha fatto di tutto (e anche di più) per mandarlo via? E’ come andare dal pasticcere e chiedere una bistecca di manzo… Icardi farà benissimo al PSG ma non deve interessare a nessuno, se non ai tifosi del club parigino e alla moglie/agente. Al popolo nerazzurro deve interessare solo quello che riuscirà a fare Lukaku quando sarà al top della forma. Il belga, lo sanno anche i sassi del Ticino, non è un bomber puro. Quindi, giudicarlo solo per i gol che farà da qui a fine stagione, sarebbe un errore. Diamo il tempo a Conte di tirare fuori il meglio da Lukaku. Direi che il tecnico nerazzurro sa come far rendere al meglio i suoi giocatori, giusto? Quindi basta con i paragoni, fuorvianti, con un giocatore che ha fatto parte della storia dell’Inter ma che, per mille motivi, non ne farà parte più…


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie L'Angolo di Calcio2000

Primo piano

Mercato in arrivo, le esigenze delle big con l'Inter in prima fila Si dice che il calcio non sia una scienza esatta. Che le equazioni non sempre diano il risultato atteso alla vigilia, e certamente per ciò che riguarda il rettangolo verde gli assunti di cui sopra sono veritieri. Ciò che è allo stesso modo indubitabile, però, è che la sosta della...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510