HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Suso, Piatek e Paquetà ai margini del Milan: chi dei 3 terreste?
  Suso, ha colpi che possono ancora aiutare il Milan
  Piatek, il Milan deve ritrovare i suoi gol
  Paquetà, serve solo la giusta collocazione in campo
  Nessuno dei tre, il Milan volti pagina

La Giovane Italia
La Giovane Italia

Eyob Zambataro, rilancio a Ravenna per il fondista di scuola Atalanta

La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro
05.01.2020 08:45 di La Giovane Italia   articolo letto 2682 volte
© foto di Andrea Rosito

La trafila nel vivaio dell’Atalanta rappresenta una sorta di “bollino di garanzia”, un certificato di qualità per i tanti talenti che, con la maglia nerazzurra, si preparano a diventare protagonisti nel calcio dei grandi. Alcuni di loro, tuttavia, devono masticare il pane duro della gavetta, prima di potersi ritagliare il proprio posto nel calcio professionistico. È il caso di Eyob Zambataro, difensore classe ’98 che si prepara con entusiasmo ad una nuova esperienza, per far spiccare definitivamente il volo alla sua carriera.

Subito promosso - Nato ad Addis Abeba, in Etiopia, Eyob è arrivato in Italia all’età di otto anni, dopo essere stato adottato da una famiglia di Monza. Dai primi calci nella squadra dell’oratorio e con la maglia del San Fruttuoso, all’approdo nel vivaio atalantino, il passo è stato breve. Uno step che ha dato il via a un percorso brillante, che si è concluso nel 2017, per poi sfociare nella prima esperienza nel calcio professionistico. Passato in prestito al Padova, il classe ’98 ha subito messo a curriculum il primo successo della sua carriera da grande, dando il suo contributo alla conquista del campionato di Serie C con conseguente promozione nella serie cadetta. Confermato con i biancoscudati nella stagione successiva, Zambataro ha totalizzato 11 presenze nella Serie B 2018/19, conclusa con la retrocessione del Padova e col rientro all’Atalanta. Il mercato estivo non ha portato in dote opportunità soddisfacenti per il club e per il ragazzo, che ha pazientemente atteso la sessione invernale per abbracciare una nuova sfida per la sua giovane carriera. L’opportunità è arrivata dal Ravenna, che lo ha rilevato in prestito dopo averlo individuato come rinforzo ideale in vista della lotta per la salvezza, che vede impegnata la società romagnola.

Fondista di qualità - Zambataro è un giocatore polivalente, che nel percorso nelle giovanili atalantine è stato impiegato praticamente in tutti i ruoli, eccezion fatta per quello di portiere. Il suo habitat naturale, tuttavia, è la corsia esterna. Piede mancino, il classe ’98 di origine etiope padroneggia anche il destro e può pertanto agire indifferentemente su entrambe le fasce, tanto da laterale di difesa quanto da esterno di centrocampo. Le doti fisiche da fondista, ereditate dai geni della terra natale, gli mettono a disposizione un profilo ideale per solcare la corsia di competenza, con una quantità alla quale riesce spesso ad abbinare la qualità nelle giocate in zona offensiva. Nonostante una figura longilinea e asciutta, Eyob è dotato anche di una buona forza specifica, con appoggi solidi che gli permettono di fare buona guardia nelle situazioni di uno contro uno in fase difensiva. Le prime due stagioni da professionista gli hanno insegnato l’arte della pazienza e la capacità di farsi trovare pronto anche nei momenti nei quali è stato impiegato con meno continuità. Doti che, suo malgrado, ha potuto coltivare anche nella prima parte del 2019/20, nella quale si è allenato in silenzio con la consueta costanza e applicazione per cogliere al volo l’occasione giusta in vista della seconda parte del campionato. Un’opportunità che non è tardata ad arrivare, col Ravenna che gli ha messo a disposizione la chance del rilancio. Zambataro ha scelto la maglia numero 31, e scalpita per scrivere un nuovo capitolo della sua carriera.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie La Giovane Italia

Primo piano

...con De Fanti “Con Fabio avevamo deciso di ascoltare tutti i club interessati e poi prendere la decisione con calma, una volta metabolizzate tutte le informazioni. La scelta di Verona è nata perche' il progetto tecnico di Juric era quello che cercava esattemente il calciatore che voleva tornare...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510