Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

La Giovane Italia, prima puntata: il rapporto speciale tra Brocchi e Locatelli

La Giovane Italia, prima puntata: il rapporto speciale tra Brocchi e LocatelliTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 26 marzo 2020 18:35La Giovane Italia
di La Giovane Italia
La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, anche in tv: riviviamo insieme tutte le puntate dell'edizione 2020, in onda su Sky Sport dal 4 febbraio

“Quando sono arrivato ad allenare i ’98 mi parlavano di lui come un fenomeno. Allora mi sono detto: bene, vediamo piuttosto cosa gli manca e facciamolo lavorare per farlo diventare un giocatore vero”. Parole e musica di Cristian Brocchi, che descrive così il suo primo approccio con Manuel Locatelli, uno dei suoi allievi prediletti nel vivaio del Milan e col quale ha compiuto il salto praticamente a braccetto dalla Primavera alla prima squadra. Un nastro che si riavvolge, quello che si snoda lungo tutto il corso della prima puntata dell’edizione 2020 de La Giovane Italia, in onda su Sky Sport tutti i lunedì a partire dallo scorso 3 febbraio. Da un lato l’attuale allenatore del Monza, protagonista fino allo stop forzato dei campionati di una cavalcata trionfale verso la promozione in Serie B. Dall’altro il centrocampista del Sassuolo, che sotto la guida di mister De Zerbi ha riscoperto le sensazioni antiche vissute con il tecnico che lo ha lanciato in Serie A, con una verve ritrovata che lo ha portato a diventare il capitano dell’Italia Under 21 e uno dei leader del centrocampo neroverde.

Pantaloncini sporchi - Un rapporto schietto e diretto quello tra il classe ’98 e mister Brocchi, figura fondamentale per la crescita dell’ex rossonero. “Il mister è stato una delle prime persone incontrate nel calcio a dirmi veramente quali erano i miei difetti. Per questo è stato così importante per la mia maturazione, calcistica ma non solo”, afferma Locatelli. Un amore che però non è sbocciato subito, perché Brocchi ha dovuto lavorare per entrare nella testa del “Loca” e fargli capire di cosa avesse bisogno per diventare un giocatore veramente di alto livello. Il tecnico del Monza racconta con un sorriso un aneddoto particolare: “Nei primi tempi da allenatore di Manuel, la sua settimana di allenamento non durava dal martedì al venerdì come quella dei compagni. Al martedì aveva il dolorino e faceva le cure, stessa storia il mercoledì prima di cominciare a corricchiare il giovedì ed essere bello pimpante il venerdì, nell’ultimo allenamento prima della partita. Questo atteggiamento può bastare fino a un certo punto, e se non lo avesse capito non sarebbe arrivato al livello che ha raggiunto adesso. La mia soddisfazione più grande? Vederlo finire le partite coi pantaloncini sporchi”.

Quel gol alla Juve... - Dall’esordio assoluto in Serie A (“potevo farlo debuttare nella partita precedente, ma volevo che la sua prima volta fosse a San Siro”, dice Brocchi) al primo, splendido gol realizzato proprio contro il Sassuolo, i ricordi arrivano inevitabilmente al capolavoro contro la Juventus, col quale Locatelli si è rivelato al mondo subendo al tempo stesso un contraccolpo psicologico che ne ha un po’ frenato l’esplosione. Manuel ne parla con la lucidità di un veterano: “Quel gol ha creato delle aspettative fuori dal comune si di me, e solo col tempo sono riuscito ad acquisire la consapevolezza di quanto mi abbiano condizionato nei mesi successivi. Al tempo stesso, però, è anche grazie a quelle che sono riuscito a diventare la persona che sono adesso”. Una chiacchierata a cuore aperto quella tra Locatelli e Brocchi, che potete gustarvi in versione integrale nella prima puntata dell’edizione 2020 de La Giovane Italia, disponibile cliccando qui.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000