Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Manuel De Luca, bum-bum nel primo test. L'Entella sogna, il Toro osserva

Manuel De Luca, bum-bum nel primo test. L'Entella sogna, il Toro osservaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 22 luglio 2019 08:45La Giovane Italia
di La Giovane Italia
La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro

Se il buongiorno si vede dal mattino, la stagione di Manuel De Luca promette di essere di quelle tutte da vivere. L’attaccante classe ’98 ha iniziato nel migliore dei modi il nuovo capitolo della sua giovane carriera da professionista, che pochi giorni fa lo ha visto accasarsi alla Virtus Entella, neopromossa in Serie B. Un campionato cadetto che l’attaccante di scuola Torino si è meritato a suon di gol realizzati nella passata stagione, un biglietto da visita che il ragazzo nativo di Bolzano non ha tardato a esibire nella prima uscita amichevole con la maglia della sua nuova squadra.

Doppio timbro - De Luca non ha perso tempo, iniziando col piede giusto la sua avventura col club ligure, che lo ha rilevato dal Torino in prestito con diritto di riscatto (e contro opzione in favore dei granata). Contro la Gemonese, formazione di Eccellenza friulana, Manuel ha inaugurato con una doppietta il suo 2019-20, lanciando subito un segnale importante all’indirizzo di mister Boscaglia. Sono proprio le doti realizzative messe in mostra nell’ultimo campionato di Serie C, giocato con la maglia dell’Alessandria nel medesimo girone vinto dalla Virtus Entella, ad aver convinto il club del patron Gozzi a vestirlo di biancoceleste. Con 12 reti in 38 match disputati in tutte le competizioni, De Luca ha confermato le ottime cose messe in mostra nel vivaio del Torino (con la cui maglia ha anche esordito nei professionisti, nel derby di Coppa Italia del 3 gennaio 2018) e nei sei mesi in prestito al Renate (3 gol all’attivo con la maglia delle pantere).

Sulle orme dei bomber - De Luca è un attaccante centrale moderno, abile sia nel far salire la squadra lavorando come punto di riferimento offensivo, sia nell’attaccare la profondità inserendosi negli spazi lasciati liberi dalla difesa avversaria. Una discreta tecnica individuale gli permette di ricevere il pallone e di difenderlo spalle alla porta, fondamentale nel quale eccelle grazie soprattutto a una struttura fisica che rappresenta uno dei punti di forza del ragazzo. Il suo metro e novantuno di altezza lo rende difficilmente battibile nel gioco aereo, mentre le lunghe leve gli consentono di tenere la palla a debita distanza dall’aggressione dei difensori avversari. Longilineo, ma con un telaio che si è irrobustito soprattutto nella parte superiore del corpo, De Luca può sfoggiare anche una progressione niente male negli spazi, a dispetto di una rapidità nel breve che necessità ulteriori miglioramenti. Il piede destro, poi, sa far male all’interno dell’area di rigore avversaria: se n’erano accorti in tempi non sospetti l’Alto Adige prima e l’Inter poi, club nei quali Manuel ha cominciato la sua trafila ad alti livelli prima di approdare nel settore giovanile del Torino, dove è stato uno dei trascinatori della Berretti e della Primavera. Per compiere un ulteriore salto di qualità e imporsi come attaccante in grado di dire la sua anche nel campionato cadetto, De Luca sarà chiamato ad alzare l’asticella nei momenti importanti delle singole gare e della stagione nel suo complesso, acquisendo quella freddezza necessaria per diventare un implacabile killer d’area di rigore. La Virtus Entella gli ha offerto una consistente apertura di credito, che Manuel ha subito ripagato con la doppietta messa a segno nel primo test stagionale. La strada è tracciata dai tanti bomber che, nelle ultime stagioni, hanno guidato l’attacco dei diavoli neri. De Luca vuole seguire le loro orme, sognando un’annata da protagonista che possa legittimare le sue ambizioni di carriera nel grande calcio.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000