HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
La Giovane Italia

Matteo Lovato, un talento "chilometro zero" per rilanciare il Padova

La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro
06.11.2019 08:45 di La Giovane Italia   articolo letto 1493 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Il Padova punta dritto verso il ritorno immediato in Serie B, dopo la retrocessione in terza serie arrivata al termine dello scorso campionato cadetto. Archiviata la delusione per una stagione tutt’altro che brillante, i biancoscudati non hanno perso tempo e sono ripartiti immediatamente, a caccia della promozione diretta. Un obiettivo in linea con il pedigree di una piazza nobile, che per il momento guarda tutti dall’alto in basso nella classifica del Girone B, grazie al successo in trasferta ottenuto nel derby contro il Vicenza nell’ultimo turno di campionato. Un cammino di alto profilo quello compiuto nel primo terzo di stagione dalla squadra di mister Sullo, reso possibile anche grazie all’apporto di tanti giovani di ottima prospettiva.

Scelta vincente - Tra gli under che si stanno mettendo maggiormente in mostra in biancorosso c’è sicuramente Matteo Lovato, classe 2000 che ha legato la sua giovane carriera a doppio filo coi colori del Padova. Il difensore nativo di Monselice è cresciuto nel vivaio biancoscudato, una trafila interrotta soltanto da una parentesi al Genoa, che lo ha acquistato nel 2015 tenendolo all’ombra della Lanterna per due stagioni. Nel 2017, poi, Lovato è tornato alla base, e in questo 2019-20 sta vivendo la stagione del grande salto nel calcio professionistico. La scelta di voler rimanere a giocarsi le sue chance nel gruppo di mister Sullo, piuttosto che andare a fare esperienza in prestito, sta pagando discreti dividendi a giudicare dal rendimento di questa prima parte della stagione. Matteo è stato sempre presente nelle prime tredici gare di campionato, diventando uno dei pilastri di un Padova che, sbancando il Menti di Vicenza nel derby dello scorso weekend, ha messo la freccia per riprendersi la vetta della classifica del Girone B.

Chilometro zero - Difensore centrale di piede destro, Lovato è dotato di una buona tecnica di base che gli permette di gestire con efficacia il disimpegno difensivo. Non è raro vederlo uscire palla al piede dal primo pressing avversario, alternando appoggi corti a soluzioni sulla media e lunga distanza grazie al piede educato. Il classe 2000 sa il fatto suo anche in fase prettamente difensiva, in special modo nel gioco aereo quando sfrutta tutti i suoi 188 centimetri per padroneggiare sui palloni alti. Un mix di caratteristiche che lo rende un difensore completo. Non è un caso, a tal proposito, che Matteo si ispiri a Mats Hummels, ottimo esempio di centrale capace di abbinare eccellenti qualità fisiche a buone doti calcistiche a 360°. A dispetto dell’altezza e di una struttura muscolare già ben definita, Lovato può vantare una sorprendente rapidità nel breve, grazie a fibre esplosive che gli consentono di reggere il confronto anche con avversari brevilinei e scattanti. L’affermazione tra i professionisti, con la maglia del club che lo ha cresciuto, è stata resa possibile anche e soprattutto dalla notevole maturazione compiuta sotto il profilo mentale. Dopo aver evidenziato negli anni passati qualche difficoltà nella gestione dei momenti negativi, Matteo è riuscito ad acquisire un buon equilibrio interiore, grazie al quale ha innalzato esponenzialmente la continuità delle sue prestazioni. Il Padova può godersi il suo giovane leader difensivo: un profilo “chilometro zero”, che ha già prenotato un futuro da protagonista nel calcio che conta.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie La Giovane Italia

Primo piano

TMW RADIO - Brambati: “Ronaldo a fine stagione lascia la Juve” Per parlare di Juventus a TMW Radio, ai microfoni di Maracanà, è stato un ex calciatore e procuratore come Massimo Brambati. Sul caso Ronaldo "Sarri ha vissuto la partita da allenatore e da allenatore ha deciso di cambiarlo, perché non rispondeva alle sollecitazioni tecniche e...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510