HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Benfica-Eintracht - Out Jonas, Seferovic dal 1'

11.04.2019 06:50 di Antonino Sergi   articolo letto 2074 volte
© foto di Federico De Luca

Un biglietto tra le prime quattro dell'Europa minore, due step da superare. Oggi il primo, si gioca al Da Luz l'andata del quarto di finale di Europa League tra Benfica ed Eintracht. Una sfida tra portoghesi e tedeschi, equilibrata sulla carta ma con gli ospiti che vogliono sfruttare l'annata positiva sotto tutti i punti di vista. Aquile contro aquile, uguali soprannomi ma destini che alla fine saranno diametralmente opposti. Partiamo dai padroni di casa, il Benfica arriva a questa sfida dopo aver eliminato la Dinamo Zagabria agli ottavi. Non una passeggiata di salute come in tanti pronosticavano dopo il sorteggio, in terra croata infatti i lusitani sono usciti sconfitti ma al Da Luz hanno fatto valere la legge del più forte. La formazione di Bruno Lage non si deve far distrarre dal campionato, i portoghesi infatti sono appaiati in testa a pari punti con i rivali di sempre del Porto. Stagione fin qui eccellente per l'Eintracht, l'addio di Niko Kovac sicuramente non ha influito sul rendimento dei tedeschi che stanno facendo ancora meglio con l'austriaco Hutter in panchina. Quarto posto in Bundesliga con lo score che recita ben sei vittorie consecutive. Tra i protagonisti manco a dirlo Luka Jovic, il bosniaco ha messo a segno diciassette reti in campionato e sette in Europa League. In questa competizione la squadra di Francoforte ha dimostrato di che pasta è fatta a spese dell'Inter. Prima il rigore sbagliato da Brozovic, il pari in Germania e la vittoria di San Siro che ha rispedito a casa i nerazzurri. Ci sono tutti gli ingredienti per divertirsi.

COME ARRIVA IL BENFICA - Bruno Lage vuole giocarsi tutto in casa per evitare in terra tedesca di essere chiamato all'impresa. Il Benfica probabilmente scenderà in campo con il 4-4-2 ma senza Jonas. Fuori infatti l'esperto centravanti brasiliano fermato per squalifica per questa sfida d'andata in Portogallo, dentro l'ex Fiorentina Seferovic a far coppia con il nuovo prodigio Joao Felix. Probabile l'assenza anche dell'ex Spezia Gabriel Appelt Pires in mezzo al campo, spazio quindi per il '99 Florentino Luis con Fejsa mentre sugli esterni Pizzi e l'argentino Franco Cervi. Davanti alla porta difesa da Vlachodimos invece la linea a quattro formata al centro da Ruben Dias e Ferro mentre da terzini saranno schierati Almeida e Grimaldo.

COME ARRIVA L'EINTRACHT - Squadra quasi al completo invece per Hutter, il tecnico austriaco infatti dovrà fare a meno del solo Timothy Chandler. Nel 3-5-2 dei tedeschi potrebbe non trovare spazio l'ex Napoli De Guzman, recuperato ma non in perfette condizioni. Partiamo comunque dal reparto arretrato, a protezione della porta di Trapp la linea a tre sarà formata da Abraham, Hasebe e Ndicka. Sugli esterni dentro Costa lungo la corsia destra, suo un ruolo importante e di raccordo tra attacco e difesa mentre sul versante opposto la tecnica di Kostic. A dettare i tempi della manovra ci sarà l'ex Bayern Monaco Rode affiancato da Gacinovic e l'ex Chievo Gelson Fernandes. Davanti l'ormai consueta coppia, quella formata da Jovic ed Haller.

LE PROBABILI FORMAZIONI

BENFICA (4-4-2): Vlachodimos; Almeida, Ruben Dias, Ferro, Grimaldo; Pizzi, Luis, Fejsa, Cervi; Joao Felix, Seferovic. Allenatore: Lage.

EINTRACHT (3-5-2): Trapp; Abraham, Hasebe, Ndicka; Costa, Gacinovic, Rode, Fernandes, Kostic; Haller, Jovic. Allenatore: Hutter.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Lazaar “Mi aspettavo una bella esperienza, ma non così tanto come la sto vivendo. Sono tutti contenti, vorrebbero che restassi a lungo. Hanno visto il mio valore, sono contento”. Così a TuttoMercatoWeb Achraf Lazaar racconta la sua esperienza allo Sheffield. Uno sguardo al calcio italiano,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510