HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Krasnodar-Valencia - Ari contro Gameiro

14.03.2019 06:14 di Antonino Sergi   articolo letto 1490 volte
© foto di Imago/Image Sport

Un gol per la speranza, una vittoria di misura senza subire reti per conquistare i quarti di Europa League. Il Krasnodar ci crede, l'impresa è possibile grazie alla rete dell'andata firmata da Claesson. Un primo tempo senza rivali invece per il Valencia, due gol nel giro di ventiquattro minuti ma l'obiettivo è complicato. Giocare nella fredda Russia non è cosa facile, la partita del Mestalla ha lasciato i giochi aperti. Non un grande momento di forma per i padroni di casa, l'ultima vittoria risale a più di un mese fa. Da allora quattro pareggi e due sconfitte tra campionato e coppa. Nella Russian Premier League, il Krasnodar ha perso terreno nonostante la seconda posizione lasciando scappare a più cinque i più titolati dello Zenit. Andare più avanti possibile in Europa League è un obiettivo di squadra e società sperando nella buona vena di Ari. L'esperto centravanti nato in Brasile ma naturalizzato russo infatti è terzo nella classifica marcatori in patri mentre in Europa ha siglato fin qui due reti. Basterà per avere la meglio sul Valencia? Sicuramente saranno agguerriti gli spagnoli, la formazione di Marcelino ha tutte le carte in regola per arrivare fino in fondo nella competizione. Un inizio di stagione deludente dopo il grande campionato passato, alle porte della primavera invece i pipistrelli stanno spiccando il volo. La zona Champions League è abbastanza distante, le tre vittorie consecutive in campionato hanno dato nuova linfa a Rodrigo e compagni. Non sarà un match semplice, al Mestalla i conti non sono stati chiusi. Primo scontro della storia al Krasnodar Stadium tra queste due formazioni.

COME ARRIVA IL KRASNODAR - Il giovane tecnico Murad Musaev si gioca il tutto per tutto questa sera, spazio al 4-2-3-1 per avere la meglio sul Valencia provando anche a far valere la rete siglata in terra spagnola. Due gli squalificati, Kaboré e Martynovic mentre non ci sarà il veloce e tecnico Mamaev. In porta ovviamente Safanov che sarà protetto dalla retroguardia a quattro con Fjoluson e Spajic coppia centrale con sugli esterni invece Petrov e Stokskiy. A dettare i tempi in mezzo al campo sarà Mauricio Pereyra affiancato dalla fisicità del russo Gazinskiy. Davanti ovviamente Ari che potrà sfruttare le giocate preziose sulla trequarti di Claesson e Wanderson mentre il perno centrale sarà Olsson.

COME ARRIVA IL VALENCIA - Quasi formazione tipo per Marcelino, l'obiettivo è arrivare in fondo in questa competizione è tutto passa dalla trasferta di Krasnodar. Consueto 4-4-2 per i pipistrelli ma con qualche defezione nella linea difensiva, non ci sarà infatti l'ex Fiorentina Facundo Roncaglia per squalifica mentre è in dubbio Garay. Dentro probabilmente Gabriel Paulista affiancato da Diakhaby mentre l'italiano Piccini sarà il terzino di destra con Lato sul versante opposto. Altra assenza importante in mezzo al campo, non ci sarà Dani Parejo fermato per squalifica con Kondogbia che farà coppia con il connazionale Coquelin mentre fasce giovani come l'interessante Soler ed il portoghese Guedes. Nessun dubbio davanti, ancora una volta Kevin Gameiro e Rodrigo saranno i terminali del gioco spagnolo.

LE PROBABILI FORMAZIONI

KRASNODAR (4-2-3-1): Safanov; Petrov, Fjoluson, Spaijc, Stotskiy; Gazinskiy, Pereyra; Claesson, Olsson, Wanderson; Ari. Allenatore: Murad Musaev.

VALENCIA (4-4-2): Neto; Piccini, Gabriel Paulista, Diakhaby, Lato; Soler, Kondogbia, Coquelin, Guedes; Rodrigo, Gameiro. Allenatore: Marcelino.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie L'Angolo di Calcio2000

Primo piano

RMC SPORT - Ag. Younes: "Poteva andare via, ora vincerà col Napoli" Giornata da ricordare, quella di ieri, per Amin Younes. Il calciatore del Napoli, schierato ieri dal 1' da Carlo Ancelotti in occasione della sfida contro l'Udinese, ha segnato la sua prima marcatura in maglia azzurra. Quasi una liberazione per l'ex Ajax, che ha messo alle spalle...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510