HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Padova-Cosenza - Dubbio Capello-Mbakogu

Fischio d'inizio alle 15. Live, pagelle e voci dei protagonisti su TMW!
14.04.2019 06:40 di Luca Chiarini   articolo letto 2053 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

L'operazione salvezza del Padova parte dall'Euganeo. Una mission impossible lunga cinque turni, che dovrà passare anche da incroci proibitivi contro alcuni dei pesi massimi del campionato. Al momento sono cinque i punti di distanza dalla zona play-out: l'obiettivo nell'immediato è mettere la freccia sul Carpi, ieri schiantato dal Lecce di Liverani. Proprio quel Carpi che appena otto giorni fa si era aggiudicato lo scontro diretto, subissando i veneti, declassati a fanalino di coda. La controparte di giornata della banda di Centurioni è il Cosenza, reduce dal successo nel derby con il Crotone e più che mai vicino all'aritmetica sopravvivenza in cadetteria. Manca l'ultimo passo, quello decisivo, per formalizzare l'obiettivo stagionale e concedersi un finale sereno. Bruzi corsari a Padova soltanto in un'occasione, nel dicembre del 1988, con gol-vittoria di Venturin. Euganei che, di contro, hanno vinto sei dei nove precedenti casalinghi contro i calabresi. All'andata fu due a uno in favore dei rossoblù, che ribaltarono il vantaggio illusorio di Bonazzoli con i sigilli di Baclet e Garritano.

COME ARRIVA IL PADOVA - Euganei senza gli infortunati Barisic, Capelli e Mandorlini, oltre a Baraye che dovrà scontare un turno di stop. Nella linea a quattro Cappelletti (in vantaggio su Morganella) e Longhi dovrebbero agire ai lati di Ravanelli e Cherubin. Calvano vertice basso del rombo, Pulzetti e Lollo saranno verosimilmente i due incursori. Clemenza farà da raccordo a supporto del tandem: Capello e Jerry Mbakogu si contendono una maglia al fianco di Federico Bonazzoli.

COME ARRIVA IL COSENZA - Ai box Idda e Corsi, resta fuori anche lo squalificato Maniero. Sale la candidatura di Izco che potrebbe essere preferito a Bittante. Legittimo in pole per l'out mancino, al centro Braglia dovrebbe confermare Capela e Dermaku. A centrocampo potrebbe rivedersi Garritano, nella linea a tre chiusa da Palmiero e Sciaudone. Capitolo tridente: Tutino in riferimento centrale, rifornito a destra da Embalo (match winner nel derby) e sul fronte opposto da Baez.

Ecco le probabili formazioni:

PADOVA (4-3-1-2): Minelli; Cappelletti, Ravanelli, Cherubin, Longhi; Pulzetti, Calvano, Lollo; Clemenza; Mbakogu, Bonazzoli. A disposizione: Favaro, Merelli, Andelkovic, Ceccaroni, Madonna, Morganella, Trevisan, Broh, Mazzocco, Serena, Capello, Cocco, Marcandella. Allenatore: Matteo Centurioni.

COSENZA (4-3-3): Perina; Izco, Capela, Dermaku, Legittimo; Garritano, Palmiero, Sciaudone; Embalo, Tutino, Baez. A disposizione: Quintiero, Saracco, D'Orazio, Hristov, Bittante, Mungo, Schetino, Trovato, Bruccini, Litteri. Allenatore: Piero Braglia.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Probabili formazioni

Primo piano

TMW - Genoa, da Guidolin a Thiago Motta: le ultime sulla panchina Enrico Preziosi ha deciso di esonerare Aurelio Andreazzoli. Il ventaglio di nomi è ampio, ma il presidente del Grifone sembra orientato ad indirizzarsi su Francesco Guidolin come prima opzione. L’allenatore di Castelfranco Veneto ha voglia di rientrare e il Genoa dopo il no di Gattuso...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510