HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il colpo dell'estate 2019?
  Luis Muriel all'Atalanta
  Gary Medel al Bologna
  Mario Balotelli al Brescia
  Radja Nainggolan al Cagliari
  Franck Ribery alla Fiorentina
  Lasse Schone al Genoa
  Mariusz Stepinski all'Hellas Verona
  Romelu Lukaku all'Inter
  Alexis Sanchez all'Inter
  Matthijs De Ligt alla Juventus
  Aaron Ramsey alla Juventus
  Manuel Lazzari alla Lazio
  El Khouma Babacar al Lecce
  Ante Rebic al Milan
  Hirving Lozano al Napoli
  Matteo Darmian al Parma
  Henrikh Mkhitaryan alla Roma
  Emiliano Rigoni alla Sampdoria
  Francesco Caputo al Sassuolo
  Federico Di Francesco alla SPAL
  Simone Verdi al Torino
  Ilija Nestorovski all'Udinese

La Giovane Italia
Resto del Mondo

Champions League africana, la finale dovrà essere rigiocata

05.06.2019 22:27 di Daniel Uccellieri   articolo letto 8260 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

La finale della Champions League africana dovrà essere rigiocata in campo neutro. È questa l'incredibile decisione che ha preso la CAF (Confederation of African Football), che ha così invalidato il successo dell'Espérance di Tunisi ai danni del Wydad Casablanca. Nel corso della partita giocata lo scorso 31 maggio infatti, la squadra marocchina aveva abbandonato il campo per protesta con il mancato funzionamento del VAR. La squadra di Tunisi aveva così alzato al cielo la coppa: la CAF adesso ha fatto sapere che il risultato dell'andata (1-1) sarà mantenuto con la gara di ritorno che si giocherà dopo la Coppa d'Africa. L'Espérance di Tunisi, che ha già annunciato il ricorso immediato al TAS, ha 72 ore di tempo per restituire trofeo e medaglie.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Resto del Mondo

Primo piano

Rebic: "Appena saputo del Milan ho accettato, per me è un onore" Intervistato da Milan Tv, il nuovo attaccante rossonero (in prestito dall'Eintracht) Ante Rebic ha parlato del suo trasferimento in rossonero: “Non appena ho sentito che il Milan mi voleva ho chiamato mio padre che mi ha detto di accettare ovviamente perché è uno dei migliori club...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510