HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Suso, Piatek e Paquetà ai margini del Milan: chi dei 3 terreste?
  Suso, ha colpi che possono ancora aiutare il Milan
  Piatek, il Milan deve ritrovare i suoi gol
  Paquetà, serve solo la giusta collocazione in campo
  Nessuno dei tre, il Milan volti pagina

La Giovane Italia
Serie A

7 gol, emozioni e attacchi on fire. Sassuolo-Inter finisce 3-4

20.10.2019 14:27 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 10424 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Sassuolo-Inter 3-4 (2' Lautaro, 16' Berardi, 38' Lukaku, 45' Lukaku, 71' Lautaro, 74' Djuricic, 81' Boga)

Partita straordinaria, quella delle 12.30 fra Sassuolo e Inter. Il risultato finale, 3-4, premia i nerazzurri di Conte ma allo stesso tempo racconta di una sfida accesa, intensa, combattuta e spettacolare. Per l'Inter doppiette dei due attaccanti titolari, Lautaro Martinez e Romelu Lukaku, mentre per il Sassuolo reti di Domenico Berardi, Filip Djuricic e Jeremie Boga.

BOTTA, RISPOSTA E VAR - Avvio super dell'Inter che trova subito il vantaggio, al 2', grazie a Lautaro Martinez. Il Toro riceve da Brozovic, alza la testa e batte Consigli con un bel tiro a giro sul secondo palo. La rete non demoralizza il Sassuolo che prima rischia di subire anche il raddoppio di Lautaro, ma poi reagisce e trova il pari con un gran gol di Domenico Berardi di destro ad incrociare. E' il minuto 16. Dal 27' al 33' protagonista l'arbitro Giacomelli aiutato dal VAR: prima annulla la rete di Lautaro per fallo precedente di Lukaku, poi quella di Caputo per fuorigioco sull'assist di Obiang. Entrambe le decisioni sono corrette.

LUKAKU SI SCATENA - Al 35esimo entra finalmente in partita Romelu Lukaku con una prova generale del gol. Minuto 38, il belga riceve spalle alla porta da De Vrij, sposta col fisico Peluso e batte Consigli con un destro rasoterra a incrociare. Il nuovo vantaggio carica l'Inter che con Lautaro Martinez trova un calcio di rigore alo scadere: sul dischetto va ancora Lukaku che col mancino non sbaglia, firmando l'1-3 con cui si chiude il primo tempo.

LAUTARO SHOW - Il secondo tempo si apre con un protagonista assoluto, ovvero Lautaro Martinez. Il Toro sta bene fisicamente e appare ispiratissimo, tanto da crearsi dal nulla almeno 3-4 palle gol nei primi 15 minuti di ripresa con un paio di giocate tecniche di valore assoluto. E al 71esimo trova la seconda gioia personale su calcio di rigore, assegnato da Giacomelli per fallo di Muldur su Barella. Sul risuoltato di 1-4 Conte lo richiama in panchina con un occhio al Borussia Dortmund.

SASSUOLO ON FIRE - La rete che sembra chiudere la gara in realtà regala nuove energie alla squadra di De Zerbi. Al 74esimo il neo entrato Filip Djuricic riapre la gara portando il risultato sul 2-4 con un colpo da calcetto all'altezza del dischetto del rigore. E all'81esimo arriva anche la clamorosa terza rete dei neroverdi con un altro neo entrato come Jeremie Boga: l'ex Chelsea riceve sulla trequarti, salta in serprentina 3-4 avversari e trova l'angolo giusto per regalare alla sfida un finale infuocato. Il Sassuolo infatti nel finale si riversa in avanti, in massa e a testa bassa, con 10 minuti da giocare e un solo gol da recuperare. Ma dopo 5 minuti infuocati di recupero, il risultato non si smuove più dal 3-4 regalando all'Inter una vittoria fondamentale per restare attaccata alla Juventus.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

FOCUS TMW - Classifiche a confronto: vola la Lazio: +13. Tracollo Napoli: è -23 Classifiche a confronto dopo 20 giornate di Serie A. La Juventus capolista, che ha incrementato il suo vantaggio sull'Inter dopo l'ultimo turno, ha cinque punti in meno rispetto alla passata stagione. Saldo positivo per tutte le squadre dal secondo al sesto posto: spicca il +13 della...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510