HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Serie A

Le pagelle dell'Inter - Lautaro in stato di grazia. Lazaro entra e sbaglia

20.10.2019 14:50 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 25582 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Sassuolo-Inter 3-4 (2' Lautaro, 16' Berardi, 38' Lukaku, 45' Lukaku, 71' Lautaro, 74' Djuricic, 81' Boga)

Handanovic 6 - Sui gol del Sassuolo sembra avere pochissime colpe. Nel primo tempo un'uscita strappa applausi, per il resto solita gestione con personalità.
Skriniar 6 - Prestazione tranquilla nel primo tempo, ben più calda nella ripresa. E nella fase finale di gara chiude bene in un paio di occasioni decisamente pericolose.
De Vrij 6 - Bravo nell'assist profondo per il primo gol di Lukaku. Nel primo tempo è il migliore della retroguardia, anche se nel finale perde leggermente la bussola sugli assalti a testa bassa dei neroverdi.
Bastoni 6 - Gioca con personalità al posto di Godin. Gestisce le situazioni che gli si presentano con buona tranquillità e sui gol neroverdi sembra essere il meno colpevole.
Candreva 6 - Nel primo tempo si vede spesso e volentieri in fase offensiva, con la solita alternanza fra cross buoni e meno buoni. Nella ripresa è preziosissimo in fase difensiva, col Sassuolo che aveva alzato il baricentro. (dal 73esimo Lazaro 5 - Non entra in campo nel migliore dei modi. D'accordo, il momento della gara non lo aiuta. Ma la rete del 2-4 che riapre i discorsi arriva proprio da un suo errore tecnico).
Gagliardini 6 - Non è Sensi e infatti Conte gli chiede un lavoro diverso, lasciando più libero del solito Brozovic. Equilibrio tattico e soliti inserimenti offensivi, soprattutto nel primo tempo.
Brozovic 6,5 - Suo l'assist per il gol di Lautaro che sblocca la partita. Nel primo tempo, complice l'assenza di Sensi, si alza spesso e volentieri nel ruolo di trequartista, andando a pressare anche sulla prima fonte di gioco neroverde. Nella ripresa arretra il suo raggio d'azione.
Barella 5,5 - Non nella sua miglior giornata. Gli strappi a cui ci ha abituato nelle ultime gare non gli riescono come al solito, perde qualche pallone di troppo anche se ha il merito di conquistarsi il rigore della quarta rete nerazzurra.
Biraghi 5,5 - Male nel primo tempo. Appare timoroso e sul gol di Berardi ha la colpa di lasciare al 25 neroverde lo spazio per tirare. Cresce nella ripresa, facendosi vedere con costanza in zona offensiva.
Lautaro Martinez 8 - E' ispiratissimo e la rete dopo 120 secondi lo dimostra. Ma anche il resto della sua gara è degno di nota, non solo per il rigore conquistatosi a fine primo tempo e per il gol annullato da Giacomelli. Anche nella ripresa il Toro è incontenibile, sia fisicamente che tecnicamente. (dal 72esimo Politano 5,5 - Il paragone col Toro oggi non lo reggerebbe nessuno. Incide pochissimo nei 20 minuti che Conte gli concede).
Lukaku 7,5 - Una gara iniziata non benissimo da parte del belga che però dalla mezzora del primo tempo in poi decide di cambiare marcia. Bella la prima rete, quando mette in mostra i pezzi forti del suo repertorio. Bravo e freddo sul calcio di rigore al 45'. (dal 90esimo Vecino sv).


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TOP NEWS Ore 17 - Colloquio Cellino-Balotelli. Le conferenze di serie A Le voci dei protagonisti, le esclusive di mercato e tanto altro su TMW: di seguito le notizie più importanti del tardo pomeriggio: Inter, cinque indisponibili per Conte a Torino: anche Sensi resta out - Leggi la news, CLICCA QUI! LIVE TMW - Atalanta, Gasperini: "C'è troppa fiducia,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510