HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
Serie A

Dzeko, buca 18 cercasi: contro il Brescia può chiudere il giro

22.11.2019 09:15 di Dario Marchetti   articolo letto 2146 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Sorrisi, abbracci e una voglia matta di tornare al gol. Si possono riassumere così le ore trascorse a Trigoria di Edin Dzeko dopo il rientro dalla Nazionale che gli ha permesso di rifiatare almeno nell’ultima sfida contro Liechtenstein. Il cammino del bosniaco riprenderà all’Olimpico, lì dove ha segnato l’ultimo gol con il Milan (il sesto stagionale). Non timbra il cartellino da 4 match e domenica nella Capitale arriva il Brescia. Se il nove giallorosso dovesse segnare sarebbe la diciottesima squadra diversa di Serie A alla quale avrà segnato. Dopo la sfida con il Lecce è fermo a 17 e come si dice nel golf è caccia della buca 18 per completare un giro che aprirebbe il tour de force della Roma da qui a Natale nel migliore dei modi.
NUMERI - I suoi “caddy” saranno Zaniolo, Kluivert e Pastore. Da loro, insieme ai recuperi di Under, Pellegrini e Mkhitaryan, arriveranno i rifornimenti principali per Dzeko che contro la squadra di Grosso toccherà quota 150 in Serie A con la maglia della Roma. Vicinissimo anche alle 200 presenze in totale con i colori giallorossi. Arriveranno prima della prossima pausa per le festività viste le 6 presenze mancanti e le 7 gare in programma fino al 20 dicembre. Numeri importanti per uno dei bomber più prolifici della storia della Roma e che nella Capitale ha trovato la sua esperienza di più lunga durata, battendo quella nel Manchester City ( 189 presenze) e nel Wolfsburg (142 partite). C’è una differenza sostanziale, però, perché in tutte le sue precedenti avventure aveva sempre trovato la vittoria del campionato e delle coppe nazionali. Dalla Bundesliga alla Premier League, la bacheca di Dzeko è bella piena. Manca un trofeo in Italia e il rinnovo di quest’estate è volto anche a quello. Ama Roma, la città, la sua gente e vorrebbe regalargli e regalarsi una gioia prima del canto del cigno, non di Utrecht, ma di Sarajevo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Inter, stringere i denti attendendo gennaio: due nomi sugli scudi Stringere i denti in attesa di gennaio. Questo il diktat che emerge in casa Inter dopo la dolorosa eliminazione in Champions League, e soprattutto in vista del ritorno del campionato. L’impegno, del resto, ha le sembianze dell’ostacolo impervio: la trasferta del Franchi contro la...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510