Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

FIGC ha recepito positivamente il documento della Lega per il Governo. Non è un Salvacalcio

FIGC ha recepito positivamente il documento della Lega per il Governo. Non è un SalvacalcioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
mercoledì 25 marzo 2020 19:30Serie A
di Marco Conterio

Le Federazione Italiana Giuoco Calcio ha recepito positivamente il documento inviato dalla Lega Calcio, frutto delle riunione di ieri. Il Presidente Gabriel Gravina, così domani avrà un confronto col Governo per discutere della modernizzazione delle norme chieste dal sistema calcio italiano. Non un salvacalcio, è una tematica che le componenti vogliono sottolineare con forza.

Non è un Salvacalcio Sul tavolo di Spadafora ci sarà dunque un documento che riguarderà la modernizzazione di norme già in essere, non una richiesta di aiuti. Norme obsolete, per far ripartire il settore. Il 90% delle richieste riguarda questo, non è un pacchetto di aiuti di stato. Si tratta di richieste di semplificazione per la costruzione di impianti, la rivisitazione della Melandri per i diritti tv: l'attuale legge è in essere dal 2008 e non tiene conto di tecnologie allora non esistenti. Poi la rivisitazione della Legge 91 dell'81 sui contratti dei calciatori, l'eliminazione del divieto del betting come sponsorship.

Riunioni a catena Oggi il Presidente Dal Pino ha riassunto a Presidenti e club, in trenta minuti di call, la ricezione positiva da parte di Gravina e della FIGC del documento. C'è totale unità, peraltro, da parte di tutte le società in Lega. Nessuno dei venti club ne fa una questione individuale ma le assemblee che si tengono in pratica giornalmente sono conciliaboli volti a rilanciare il movimento e aumentare i ricavi. Concordi anche le leghe minori: B e C ricevono il 10% degli introiti annuali dalla Lega di A. Nell'ultima stagione hanno così incassato 130 milioni di euro di mutualità, soldi che in caso di stop porterebbero le serie inferiori a un futuro incerto.

No a discussioni su ripresa attività Una postilla di non poco conto: nel corso delle ultime assemblee, non ci sono state discussioni sulla ripresa delle attività. Queste si sono tenute one on one tra i vari rappresentanti, o con brevi scambi di battute ma quella della ripresa degli allenamenti non è stato un tema che ha riguardato l'ordine del giorno delle assemblee.

1° parte dell'inchiesta - Leggi il focus di Tuttomercatoweb.com: le (poche) risposte alle (troppe) domande sul futuro del calcio italiano Clicca qui per approfondire

2° parte dell'inchiesta - Leggi il focus di Tuttomercatoweb.com: taglio o stop agli stipendi dei calciatori? Clicca qui per approfondire

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000