Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Via alle Final Eight, Europa League: Copenaghen vittima dello Utd? Wind in vetrina

Via alle Final Eight, Europa League: Copenaghen vittima dello Utd? Wind in vetrinaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
lunedì 10 agosto 2020 17:00Serie A
di Andrea Losapio

Oggi inizia la final eight di Europa League in Germania. Chi vincerà fra Inter, Bayer Leverkusen, Wolverhampton, Manchester United, Siviglia, Shakhtar Donetsk, Basilea e Copenaghen?

TRA LE OTTO - Sicuramente non può che considerarsi la sorpresa del torneo, al netto di avere battuto l’Atalanta un anno fa nei preliminari. Perché il Copenaghen è cambiato abbastanza, soprattutto perdendo l’asso Skov - finito all’Hoffenheim - trovando però un nuovo assetto e soprattutto un asso in Wind, classe 1999 che ha siglato una doppietta nell’ultima gara di Europa League.

IL CAMMINO - La sensazione è che la squadra allenata da Stale Solbakken sia sempre quella, almeno nelle intenzioni. 4-4-2, difesa molto serrata, gol in contropiede e poi difendere per non rischiare di pareggiare. Così arrivano tre vittorie per 1-0 nei girone di qualificazione, due pareggi per 1-1 e una sconfitta. Invece 3 gol contro il Celtic, al ritorno, oltre a 3 contro il Basaksehir, quasi a far capire che fare la partita può essere controproducente.

QUADRATURA - Così l’impressione è che battere il Copenaghen non sia così impossibile, ma farlo con le sue armi sia quasi impossibile. Così meglio stanarlo per poi cercare di batterlo, a meno che non ci siano scelte differenti da parte dei danesi, come quella di dovere attaccare per forza. Il fattore campo del Parken è spesso una discriminante che in quest’occasione non potrà essere sfruttata. Da capire se sarà abbastanza contro il Manchester United, nettamente favorito.

GLI UOMINI MERCATO - Jonas Wind, figlio d’arte del portiere Per Wind, è una punta centrale di forza e atletismo, già in grado di segnare 15 gol nella Superligaen a 21 anni. Nella Youth League ha dimostrato di essere un diamante grezzo, in Europa League è arrivata la consacrazione con i due gol contro il Basaksehir. Potrebbe essere arrivato il suo momento. Anche Rasmus Falk piace a tanti club soprattutto nel nord Europa.

PROBABILE FORMAZIONE - (4-4-2): Johansson; Varela, Nelsson, Bjelland, Boilesen; Mas, Mudrazija, Zeca, Falk; Wind, Kaufmann.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000