Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Inter agli ottavi di Europa League. Ludogorets battuto 2-1 nel deserto di San Siro

Inter agli ottavi di Europa League. Ludogorets battuto 2-1 nel deserto di San SiroTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
giovedì 27 febbraio 2020 22:56Serie A
di Simone Bernabei

Un successo, 2-1, più sofferto del previsto per l'Inter di Antonio Conte contro il Ludogorets. Dopo lo 0-2 dell'andata a Razgrad, ai nerazzurri spetta un compito tutto sommato agevole nel deserto di San Siro. L'iniziale vantaggio dei bulgari con Cauley fa pensare ad una serata in salita, ma nel giro di poco tempo Cristiano Biraghi e Romelu Lukaku ribaltano il risultato fissandolo sul 2-1 finale (4-1 il totale delle due sfide).

LUDOGORETS AVANTI A SORPRESA - Dopo 15' di studio con l'Inter piuttosto bloccata nonostante una clamorosa occasione sprecata da Lukaku, è il Ludogorets a trovare il clamoroso vantaggio. Cross di Cicinho dalla destra, Cauly è bravo a vincere lo spalla a spalla con Godin e a battere Padelli da pochi passi. E' il minuto 26' e il Ludogorets è in vantaggio a San Siro.

BIRAGHI-LUKAKU LA RIBALTANO - L'Inter non si scompone e in pochi minuti rimette a posto il risultato. Prima con Cristiano Biraghi, bravo ad inserirsi e calciare su invito al bacio di Christian Eriksen (decisiva comunque la deviazione di Terziev). Poi, allo scadere della prima frazione, con Romelu Lukaku che dopo aver dialogato nello stretto con Sanchez batte il numero 1 bulgaro con un doppio colpo di testa (il secondo casuale e fortunoso, da terra sulla respinta dello stesso Iliev).

DOPPIO LEGNO PER L'INTER - La ripresa riporta in campo l'Inter con Brozovic al posto di Barella. Il Ludogorets non smette di giocare, ma inevitabilmente il risultato e l'inerzia del match sono tutti dalla parte nerazzurra. La squadra di Conte, pur senza forzare, riesce a costruire due nitide occasioni da gol: prima con un gran tiro di Alexis Sanchez dalla distanza, poi con una conclusione mancina di Romelu Lukaku. Traversa nella prima occasione, palo nella seconda.

I RITMI SI ABBASSANO - Da metà ripresa i ritmi si abbassano ulteriormente e gli allenatori danno spazio ai cambi. Antonio Conte, nello specifico, toglie Lukaku per far riassaggiare il campo a Esposito dopo diverse settimane di assenza. La partita però ha oramai ben poco da dire e si trascina al 90' senza grandi sussulti.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000