Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

L’infortunio, il mercato e ora il campo: Strakosha si (ri)prende la Lazio

L’infortunio, il mercato e ora il campo: Strakosha si (ri)prende la LazioTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 24 luglio 2019 09:00Serie A
di Riccardo Caponetti

Ha alzato la Coppa Italia all’Olimpico lo scorso 15 maggio, Thomas Strakosha, prima di alzare bandiera bianca e chiudere anzitempo la sua stagione. Il motivo? Un infortunio fastidioso al tendine d’Achille, che lo ha messo fuori gioco anche per gli impegni nazionali con la sua Albania. Sì è curato anche all’estero, con calma, senza forzare il rientro. Non avrebbe avuto senso tornare in campo in anticipo con il rischio di una ricaduta. E forse questo suo problema fisico può aver anche frenato i vari estimatori che aveva sul mercato. Perché la sua crescita non è passata inosservata. Non tanto in Italia quanto all’estero, in particolare in Premier con Tottenham e Newcastle in primis. Qualche sondaggio, nulla di più. A Formello non è arrivata alcuna proposta concreta, con la Lazio che non avrebbe comunque accettato offerte inferiori ai 35/40 milioni.

Ripartirà da lui Inzaghi, che l’ha visto crescere in Primavera per poi gettarlo nella mischia in Serie A. Dopo l’esordio a San Siro, contro il Milan, non è più uscito dai pali Strakosha. Si è meritato i gradi di titolare, a suon di prestazioni e interventi decisivi. Certo ha commesso anche qualche errore, sì, ma si è saputo subito rialzare. Mentalmente non sembra che abbia 24 anni, ha già Vuole migliorarsi in continuazione. Ha staccato la spina per un mesetto, è guarito e da venerdì si è aggregato al gruppo sotto le Dolomiti. “Migliora giorno dopo giorno, è sempre sveglio e attento: fisicamente è il prototipo perfetto del portiere”, ha detto pochi giorni fa Grigioni, il preparatore. Vuole vivere una stagione da protagonista: conquistare la Champions per arrivare al massimo ai prossimi Europei. Se farà bene e avrà continuità poi, è probabile che il telefono del diesse Tare cominci a squillare senza soluzione di sosta.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000