Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

La Lazio e le pec mandate alle Asl: le mail sono il nodo principale con la procura

La Lazio e le pec mandate alle Asl: le mail sono il nodo principale con la procura TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 13 novembre 2020 09:15Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall'inviato a Roma

C'è la sosta per le nazionali, non ci sono impegni tra campionato e coppa, ma sono giorni più intensi che mai per la Lazio, al centro tra due vicende che scorrono in modo quasi parallelo. Da una parte c'è l'inchiesta della procura della Repubblica sulla clinica "Futura Diagnostica" di Avellino, in cui la Lazio - se dovessero esserci dei referti sbagliati - si dichiarerebbe parte lesa. Dall'altra c'è l'indagine federale, che la vede protagonista, con la Figc che ha aperto un fascicolo sul club di Lotito martedì 3 novembre per "possibili violazioni dei protocolli sanitari". Per questo secondo filone di giustizia sportiva, importante è stato ieri l'interrogatorio del responsabile sanitario Ivo Pulcini con la procura federale. Non in via Campania, nella sede, ma in un luogo tenuto nascosto, lontani da videocamere e giornalisti. Un'ora e mezza è durata l'udienza, a cui ha partecipato anche il coordinatore dello staff medico Rodia e che si è svolta dopo che era stata rimandata nelle prime due date fissate inizialmente. Il legale della Lazio, Gentile, ha commentato così quanto accaduto a TuttoMercatoWeb.com: "In un clima assolutamente cordiale, abbiamo avuto un incontro con la procura che ci ha chiesto dei chiarimenti su quanto accaduto. Noi li abbiamo forniti e al termine ci siamo ritenuti tutti soddisfatti".

Il vero nodo della questione, tra la Lazio e la procura federale, riguarda le comunicazioni scritte dei casi di positività della società alla Asl. I biancocelesti affermano di aver mandato, tramite delle pec, tutte le carte alle varie Asl di riferimento dei tesserati coinvolti. Ma le mail dichiarate non avrebbero trovato riscontro tra le prove a disposizione degli inquirenti guidati da Giovanni Chinè, che nelle scorse settimana hanno visitato più volte Formello raccogliendo tutto il materiale e i referti necessari. I lavori andranno avanti, gli elementi non mancano ma possibile che ci siano altre audizioni, prima che si arrivi all'esito definitivo. Il rischio del deferimento (ammenda economica o penalizzazione di massimo tre punti) è molto alto.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000