Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 ottobre

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 ottobre
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 19 ottobre 2020 01:00Serie A
di Alessio Alaimo

TORINO IN DIFFICOLTÀ, CAIRO CONTATTA VENTURA. ROMA, DZEKO VERSO IL RINNOVO. AMBURGO, BOLDT ALLONTANA I GIALLOROSSI- Il Torino non ha rispettato le attese di inizio campionato. I risultati al momento non aiutano. E così il presidente granata Urbano Cairo prova a correre ai ripari. Ci sarebbe stato un contatto in giornata con Giampiero Ventura. Un colloquio cordiale come spesso accade, ma che potrebbe portare ad un clamoroso ritorno (da verificare eventualmente il ruolo) se non dovesse esserci un’inversione di tendenza. Non sono giorni facili per Marco Giampaolo. E a Torino aleggia di nuovo l’ombra di Ventura...

Rinnovo in vista per Edin Dzeko con la Roma. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport il bosniaco potrebbe presto firmare il prolungamento fino al 2023, con ingaggio spalmato in più stagioni.

Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, ha parlato a Radio Bruno Toscana al termine del pareggio per 2-2 contro lo Spezia: "Una squadra come la nostra, in vantaggio dopo 4 minuti, deve portare a casa il risultato. Il presidente è dispiaciuto per i tifosi. Siamo tutti dispiaciuti ma siamo solo alla quarta di campionato e non dobbiamo mollare. Come individualità siamo forti e dobbiamo saperci imporre. Lo Spezia ha mostrato carattere e personalità, gli vanno fatti i complimenti. E' anche vero che la partita è cambiata su un gol comunque particolare, ma dobbiamo rammaricarci sia per non aver vinto sia perché non riusciamo a mostrare i nostri valori. Dobbiamo solo lavorare durante la settimana, rimanere uniti e andare avanti. Amrabat oggi ha fatto una ottima partita ma questo in Serie A non basta. Ora dobbiamo ripartire. Udinese? Ogni gara è a sé ed ogni partita è un esame decisivo, importante. Non me lo aspettavo di partire così, dopo le prime due partite pensavo fossimo più avanti".

Il dirigente dell'Amburgo Jonas Boldt, accostato negli scorsi giorni alla Roma che sta cercando un nuovo direttore sportivo, il primo dell'era Friedkin, ha risposto a Sky Deutschland a una domanda sul proprio futuro: "Imparare l’italiano? Non vedo alcuna ragione per farlo al momento. Ho un contratto con l’Amburgo e ho deciso un anno e mezzo fa di intraprendere un percorso con loro e voglio costruire qualcosa. La mia opinione resta la stessa, non è cambiata".

BARCELLONA, KOEMAN: “ERA FATTA PER DEPAY, CI RIPROVEREMO”. TOTTENHAM, MOURINHO SU BALE: “NON C’È UNA SEDIA COMODA PER LUI” - Ronald Koeman, allenatore del Barcellona, racconta tutto il suo amore per Memphis Depay dell'Olympique Lione, attaccante avuto alle sue dipendenze nella nazionale olandese e che spera di acquistare anche ora che è il tecnico dei catalani: "E' sicuramente una possibilità, ci proveremo - le parole di Koeman ad AD - perché mi piacerebbe averlo qui al Barcellona. Ma non posso sapere ora quale sarà la situazione finanziaria del club a gennaio. Dovremo aspettare e vedere".

L'allenatore olandese rivela anche un bel retroscena: "Nell'ultima finestra di mercato era tutto pronto per il suo arrivo, ma per le regole de La Liga sapevamo che avremmo dovuto vendere prima un giocatore. Non ci siamo riusciti. Vogliamo Depay perché è un gran calciatore, pieno di qualità che ci mancano, come quella di giocare in profondità".

José Mourinho, allenatore del Tottenham, dopo il beffardo pareggio contro il West Ham ha spiegato la sua scelta di non mandare in campo Gareth Bale (che ha vissuto un esordio tutt'altro che indimenticabile) dal primo minuto: "La decisione di non schierarlo dall'inizio è stata buona ed era volta a dimostrare che qui non c'è una bella sedia comoda ad attenderlo. L'ho fatto per mandare un messaggio alla squadra: l'attenzione doveva essere sulla partita, non su di lui. Qui ci sono tanti buoni attaccanti".

Secondo le ultime indiscrezioni del Daily Star, Adama Traoré rimane uno degli obiettivi futuri di Jürgen Klopp. L'allenatore dei Reds infatti avrebbe chiesto ai dirigenti di portare a Liverpool l'attaccante del Wolverhampton nella prossima stagione.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve, che differenza col Barcellona. Il movimento di mercato delle big
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000