HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Milan, Gattuso arrabbiato: "Potevamo fare di più, sciocchezza nel finale"

20.04.2019 15:15 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 4687 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Nel post gara di Milan TV, mister Gattuso ha analizzato il match contro il Parma: "Non era facile, lo sapevamo. Nel primo tempo andavamo pianissimo, andando dritto per dritto senza mai trovare sbocchi, nella ripresa invece abbiamo cambiato la musica commettendo poi una sciocchezza nel finale. Potevamo fare molto di più".

Le difficoltà del primo tempo: "In fase di non possesso loro difendevano in linea da cinque, sapevamo però le loro caratteristiche. Quando avevamo la palla avremmo potuto fare meglio, nel secondo tempo qualche chance l'abbiamo creata".

Il cambio di modulo: "Già l'avevamo provato dandoci soddisfazioni. Ora però non dobbiamo pensare al modulo ma solo a come affrontare meglio le partite, senza scusanti. Come faceva caldo per noi lo era anche per loro. Sicuramente oggi la veemenza e la voglia di arrivare sul pallone ci sono mancati".

La gestione dopo il gol di Castillejo: "Non ci hanno mai impensierito, eravamo sempre 6 contro due. È stato un solo episodio a fregarci, potevamo leggerla in modo diverso, fa parte del calcio"

La semifinale di Coppa Italia: "Dobbiamo pensare gara dopo gara. Ora testa alla Lazio, so che ci saranno più di 55mila biglietti ma non possiamo più fare il primo tempo di oggi".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

FOCUS TMW - Brexit più vicina. Come cambiano Premier e calciomercato Nel Regno Unito tiene banco la questione Brexit. L'argomento è caldissimo visto l'accordo trovato ieri, dopo mesi di trattative, fra il premier britannico Boris Johnson e il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker per l'uscita dall'Unione Europea. Ora resta solo l'ultimo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510