Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Roma, Fonseca cerca i veri Dzeko e Pellegrini per completare la rinascita

Roma, Fonseca cerca i veri Dzeko e Pellegrini per completare la rinascita TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
martedì 14 luglio 2020 08:15Serie A
di Dario Marchetti

E pur si muove. Con questa citazione Galileiana potremmo riassumere il momento della Roma. Dopo le tre sconfitte consecutive con Milan, Udinese e Napoli, sono arrivati due successi con Parma e Brescia. Test che che non possono essere presi come una prova della rinascita, ma sicuramente danno un’idea del percorso intrapreso da Fonseca. La difesa a 3 ha aiutato la squadra a trovare stabilità, la coppia Veretout-Diawara fa il giusto filtro e altre due buone notizie arrivano dalle prestazioni di Mkhitaryan e Zaniolo. Se l’armeno si è trasformato in un vero e proprio trascinatore, il 22 giallorosso, trovando il gol sabato al Rigamonti, si lascia alle spalle il brutto infortunio al ginocchio dello scorso 12 gennaio. Per vederlo al 100% servirà ancora tempo e per questo Fonseca ha come prossimo obiettivo quello di ritrovare anche Lorenzo Pellegrini. Durante la pausa forzata per coronavirus qualche acciacco muscolare non gli ha permesso di allenarsi al meglio e la forma fisica ne risente rispetto ai suoi compagni di squadra.

“Ho tanta fiducia in Lorenzo, ma deve migliorare ancora” ha detto il tecnico portoghese prima della sfida con il Brescia. Deve farlo soprattutto in fase realizzativa. Troppo pochi, infatti, i 3 gol segnati in ventinove partite tra campionato e coppe. Il 2020, però, ha messo in luce la fase calante del sette giallorosso, così come le ultime sette partite di Serie A evidenziano come Dzeko abbia segnato meno di Kalinic. Tre gol per il croato (doppietta a Cagliari e uno al Brescia) contro i due del bosniaco nell’unico acuto avuto post Covid nella prima gara alla ripresa contro la Sampdoria. Insomma, alla Roma serve che i due capitani tornino sui propri standard per uscire definitivamente da una crisi che dura da inizio 2020 e perché nei prossimi due match l’asticella si alzerà contro Verona e Inter.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000