Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Spendere 200 milioni e non avere un centravanti

Spendere 200 milioni e non avere un centravantiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
mercoledì 17 aprile 2019 13:06Serie A
di Andrea Losapio

Gli assenti hanno sempre ragione. Anche questa volta, con la Juventus che è uscita dalla Champions League nella maniera più inaspettata possibile, contro un Ajax che doveva essere - al netto del Porto - la migliore avversaria da incrociare in vista delle semifinali. Invece i bianconeri hanno lasciato la qualificazione sul proprio terreno, affondati dal colpo di testa di un De Ligt seguito la scorsa estate - con una proposta da 55 milioni, rifiutata - e da van de Beek, meno sponsorizzato rispetto ai compagni, altrettanto efficace.

La questione però è un'altra: Mario Mandzukic non poteva essere della partita, Allegri poteva comunque avere tante soluzioni, da Kean a Bernardeschi, passando per Dybala. Una cavalleria leggera che non può prescindere dall'artiglieria pesante. Forse perché Kean non è ancora un centravanti di livello internazionale - inteso come prima punta pura - ma anche perché l'argentino scompare nei momenti più importanti, al contrario del Morata del primo anno juventino. O dello stesso Mandzukic della finale contro il Real Madrid. O Higuain nello stesso anno.

Il peccato originale è questo. Aver giocato la partita più importante snaturando il proprio impianto offensivo. Con Cristiano Ronaldo che da centravanti fa più fatica, come si è visto all'inizio di questa stagione, invece che lasciandolo partire decentrato, da vera e propria seconda punta. La Juventus ha speso 200 milioni di euro fra Douglas Costa, Perin, CR7 e Cancelo, più Favilli ceduto poi in prestito. La Juventus ha comprato tutto l'acquistabile, dimenticandosi poi quello che allunga la squadra e che, di solito, fa gol.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000