HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

TMW - Chiellini: "Palleggio e bellezza alla Juve? L'abbiamo già fatto"

11.06.2019 23:53 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 10780 volte
Fonte: Da Torino, Andrea Losapio
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Giorgio Chiellini, difensore della Nazionale, ha parlato in mixed-zone al termine di Italia-Bosnia 2-1. "In questi giorni - ha detto - abbiamo vinto due gare difficili, sono sei punti importanti. La crescita è costante, l'abbiamo confermata. Stasera siamo andati sotto e l'abbiamo ribaltata, senza mai disunirci. Anzi, abbiamo fatto meglio nella ripresa. Nel primo tempo eravamo disordinati, ci hanno marcato bene. Se non sei compatto i vari Pjanic, Dzeko e gli altri hanno qualità e ti infilano. Noi abbiamo bisogno di restare compatti, loro nel primo tempo hanno tenuto le distanze più corte senza permetterci di ripartire. Nel secondo tempo abbiamo corso qualche rischio accettabile, nella prima frazione un po' meno".

Qual è il pensiero sulle rivali nel girone? "Mi aspettavo la vittoria della Grecia, credevo facesse risultato contro l'Armenia. Il nostro processo di crescita è ancora lungo ma abbiamo fatto bene e superato qualche passaggio. Queste due vittorie non erano scontate. Il processo importante è quello che ci porta ad avvicinarci alle grande nazionali. Ci stiamo divertendo, stiamo facendo bene. Abbiamo tecnica, qualità, equilibrio ma anche voglia di soffrire".

Cosa manca alla crescita azzurra per giocare contro le big? "Non sarà facile perché quando affronti squadre che sanno giocare, come stasera, devi saper difendere e soffrire. Manteniamo le nostre qualità, su quello bisogna andare avanti. Siamo una squadra che non può allungarsi più di tanto, bisogna crescere singolarmente e come collettivo. C'è sempre voglia di migliorarsi, io voglio migliorarmi a 35 anni e credo lo voglia anche chi ha 19 anni".

Vedremo questo palleggio e la ricerca della bellezza anche alla Juventus? "La Juve ha sempre cercato di giocare bene, credo l'abbia fatto anche per lunghi tratti. Alla fine conta sempre l'eqilibrio e le caratteristiche dei calciatori. L'importante è arrivare al risultato provando a esaltare tutti i calciatori che si hanno a disposizione".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Joao Santos “Sarri a Napoli e al Chelsea ha fatto vedere che è un allenatore di primo livello. In una squadra come la Juve che è organizzata da anni può soltanto migliorare e continuare a vincere”. Così a TuttoMercatoWeb Joao Santos, agente del centrocampista del Chelsea fedelissimo di Sarri,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510